-
Trade Like a Steve Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 23 agosto 2019

Mercati finanziari: la sintesi quotidiana dei fatti


La sintesi quotidiana dei principali eventi accaduti sui mercati finanziari redatta dall’Ufficio Ricerca ed Analisi di Banca Finnat.

Borse Mondiali

Stati Uniti
PayPal registra una contrazione dello 0,96%.
Amgen scende dello 0,25%. Prevalgono le vendite su Intel (-0,78%). Facebook perde lo 0,82%. Microsoft cala dello 0,73%. Tesla sale dello 0,60%.
Italia
Chiusure contrastate per i principali titoli del settore petrolifero con Eni (-0,28%) e Saipem (+0,55%).
Seduta negativa per le utilities del settore energetico con Enel (-0,54%), Italgas (-1,62%) e A2A (-0,25%).

In controtendenza Terna (+0,36%). Poco mossa Snam Rete Gas (-0,04%).
Telecom Italia sale dello 0,77% ed il titolo si porta a 0,4598 euro.
In lettera il settore del lusso con Tod’s (-3,62%), Moncler (-2,14%) e Ferragamo (-0,81%).
Prevalgono le vendite sui titoli industriali con Buzzi Unicem (-0,29%), Brembo (-1,52%) e Leonardo (-1,70%).
In controtendenza Fincantieri (+0,61%).
Seduta negativa per Exor (-1,18%), CNH Industrial (-0,30%) e Ferrari (-1,41%) mentre FCA sale dello 0,12%.
Assicurazioni Generali scendono dello 0,34% ed in chiusura il titolo si porta a 16,32 euro.
Prevalgono, invece, gli acquisti sul settore bancario con Unicredit (+1,27%), Banco BPM (+2,18%), UBI Banca (+1,28%) e Mediobanca (+0,76%).
In controtendenza con il mercato anche Mediaset (+0,51%).

Recordati cala dello 0,85%.
Gran Bretagna
GlaxoSmithKline scende dello 0,53%. In lettera Bat (-1,52%). Tesco cala dello 0,37%. Seduta negativa per Diageo (-1,85%). Compass perde l’1,78%. Vodafone (-0,25%) chiude in terreno negativo.
Germania
Daimler e Volkswagen salgono rispettivamente dello 0,15% e dello 0,29%.
Quasi invariata Bmw (+0,03%). In lettera Adidas (-1,22%). Brilla Thyssen Krupp (+5,59%). Deutsche Telekom segna una contrazione dello 0,36%.
Francia
Invariata Axa. Bnp Paribas sale dello 0,83%. In lettera Capgemini (-2,29%). Prevalgono gli acquisti su Carrefour (+0,13%).

Seduta negativa per Kering (-1,88%). Sanofi registra una contrazione dell’1,17%.

Economia

Euz/1: l’indice Markit Pmi composite (preliminary) è salito, nel mese di agosto, a 51,8 punti dai precedenti 51,5 punti. Il mercato attendeva un lieve calo a 51,2 punti.
L’indice riferito ai soli servizi ha segnato un rialzo a 53,4 punti rispetto ai 53,2 punti precedenti e contro previsioni di un calo a 53 punti. L’indice dedicato alla sola attività manifatturiera ha segnato un incremento a 47 punti (da 46,5 punti registrati il mese precedente) e contro attese di un calo a 46,3 punti.
Euz/2: l’indice che misura la fiducia dei consumatori (lettura flash) ha registrato ad agosto un calo a -7,1 punti dai precedenti -6,6 punti e rispetto alle attese del mercato di -7 punti.

Usa/1: le richieste di sussidi di disoccupazione, nella settimana del 17 agosto, hanno segnato un calo superiore alle attese (216 k) a 209 k mila unità rispetto alle 221 k unità della settimana precedente.
Usa/2: l’indice Pmi composite (lettura preliminare) ha registrato ad agosto un calo a 50,9 punti dai precedenti 52,6 punti.

Il mercato attendeva un calo inferiore, a 52,4 punti. L’indice che misura i servizi è sceso a 50,9 punti dai 53 punti registrati il mese precedente. Il mercato attendeva un calo a 52,8 punti. L’indice dedicato alla sola attività manifatturiera è calato al di sotto della soglia dei 50 punti, a 49,9 punti dai precedenti 50,4 punti e rispetto alle attese di un lieve aumento a 50,5 punti.
Usa/3: il Superindice di luglio ha segnato un incremento di mezzo punto percentuale dopo aver registrato una contrazione dello 0,1% il mese precedente.

Il dato risulta essere superiore alle attese degli economisti (+0,25%).
Fra: l’indice Pmi manufacturing (lettura preliminare) si è portato, nel mese di agosto, al di sopra della soglia importante dei 50 punti, a 51 punti dai precedenti 49,7 punti. Il mercato attendeva un calo a 49,5 punti.
Il Pmi servizi è salito dai 52,6 punti di luglio a 53,3 punti. Gli economisti avevano stimato un calo a 52,4 punti.
Ger: l’indice Pmi manufacturing, nella lettura preliminare di agosto, ha segnato un aumento da 43,2 punti a 43,6 punti contro attese di un dato invariato a 43,2 punti.

L’indice dedicato ai servizi è sceso lievemente a 54,4 punti dai precedenti 54,5 punti ma superiore alle attese che prevedevano un calo a 54 punti.

News societarie

Rosneft: il Gruppo energetico russo chiude il primo semestre dell’esercizio corrente con un fatturato in crescita dell’11,2% rispetto al periodo di confronto ed un utile netto in aumento del 9%.
IPO: Alibaba ha rimandato la quotazione a Hong Kong a causa delle tensioni politiche.
Tenaris: la National OIl Company di Abu Dhabi (Adnoc) ha annunciato l’assegnazione di tre contratti del valore complessivo di 3,6 miliardi di dollari per la fornitura di tubi e rivestimenti a Tenrais, alla francese Vallourec ed alla giapponese Marubeni.
Campari: le vendite di alcolici (secondo la National Alcohol Beverage Control Association) hanno segnato un incremento, nel mese di luglio, pari all’8,5% su base annua (rispetto ad una media degli ultimi 12 mesi del 6,5%).
Thyssen Krupp: secondo “rumors” di mercato avrebbe avviato trattative con il concorrente Kloeckner in merito ad una possibile fusione nell’ambito del processo di consolidamento in atto nel settore dell’acciaio in Europa. 
Autore: Pierpaolo Molinengo Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.