-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 7 agosto 2019

Il Punto sui Mercati


Piazza Affari rimbalza dopo tre sedute consecutive di ribasso. Il Ftse mib guadagna lo 0,63%, il Ftse Italia All Share lo 0,63% e il Ftse Italia Star l'1,02%.
*
Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 7 agosto:
Banco BPM*
Banco BPM prolunga la reazione avviata dai supporti a 1,63, minimi di giugno, e si avvicina al primo ostacolo a 1,82.
La rottura di questo limite aprirebbe la via al ritorno sui massimi di luglio a 1,97/1,98. Sotto 1,63 rischio invece di test del minimo di fine maggio a 1,5840 euro, baluardo strategico per scongiurare un affondo sul minimo storico a 1,52 dell'ottobre 2018.
-Target: 1,98 euro
-Negazione: 1,63 euro
-RSI (14): neutrale
Unicredit
Unicredit accelera al ribasso verso i minimi di fine maggio a 9,80 circa, spingendo in zona di ipervenduto i principali oscillatori tecnici.

Probabile nel brevissimo termine un rimbalzo verso 10,50/10,51, ma solo il ritorno in pianta stabile sopra quota 11 permetterebbe di stemperare le tensioni negative. Sotto 9,80 rischio invece di test di 9,54, poi dei 9 euro.
-Target: 11 euro 
-Negazione: 9,80 euro
-RSI (14): ipervenduto

*Fila *
Fila rimbalza dopo aver avvicinato i minimi di inizio luglio a 12,80 circa.
Oltre 13,90 aumenterebbero le chance di un nuovo confronto con la resistenza tenace a 14,90, massimi allimeati di gennaio e febbraio, e di quella immediatamente successiva a 15 circa, linea che scende dai massimi di gennaio 2018. Sotto 12,80 invece pericoloso deterioramento delle prospettive grafiche con il rischio di affondo sui 12 euro circa, minimo di marzo.
-Target: 14,90 euro
-Negazione: 12,80 euro
-RSI (14): neutrale
Ascopiave
Ascopiave è sceso a contatto con il lato inferiore del canale che sale dai bottom di fine 2018, a 4 circa, facendo così rientrare i segnali di ipercomprato che hanno seguito il test dei record di luglio a 4,285 euro.

Reazioni dai livelli attuali dovranno spingersi oltre 4,17 per favorire nuovi rialzi. Rischio di correzione più estesa nel caso di perentorio ritorno sotto quota 4, primo supporto a 3,86 euro.
-Target: 4,30 euro
-Negazione: 4 euro
-RSI (14): neutrale
(CC - www.ftaonline.com)
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.