Mercato Trading e Segnali Operativi... I Buy di oggi da Ascopiave a Unicredit | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
.

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 7 agosto 2019

I Buy di oggi da Ascopiave a Unicredit


Equita assegna un buy a: Ascopiave con prezzo obiettivo di 4,50 euro, migliorato dai precedenti 4,40 euro dopo la semestrale, Atlantia con obiettivo di 25,80 euro (una soluzione negoziale sulla concessione di Aspi è la più ragionevole secondo gli analisti dell’istituto milanese), Avio con fair value di 16,80 euro (completato con successo il terzo lancio dell’anno del vettore Ariane 5), Banco BPM con target di 2,80 euro (utile trimestrale migliore delle attese grazie alla performance operativa), Bper Banca con obiettivo di 5,50 euro (oggi la trimestrale), Creval con obiettivo di 0,09 euro (risultati trimestrali leggermente migliori del consensus), doValue con target price di 13,40 euro (secondo indiscrezioni stampa la società sarebbe in corsa per un portafoglio Utp di Unicredit da 1 mld di euro), Enav con prezzo obiettivo di 5,40 euro (guidance 2019 confermate per fatturato ed Ebitda ma abbassata l’indicazione sui capex), Fila con fair value di 15,30 euro (secondo trimestre in linea con le stime e outlook confermato), Gima TT con prezzo obiettivo di 8,70 euro (oggi la trimestrale), e Unicredit con target price di 16,30 euro (oggi la trimestrale).
Banca Akros giudica buy: Fila con fair value di 16,30 euro, alzato dai precedenti 16 euro, Tinexta con target di 14,50 euro dopo la trimestrale e Unicredit con target price di 14,50 euro.
Giudizio accumulate inoltre per: Datalogic con fair value di 25,70 euro (oggi la semestrale) e Enav con prezzo obiettivo di 5,20 euro.
Banca Imi valuta buy: Banca Finnat con fair value di 0,57 euro, abbassato però dai precedenti 0,59 euro dopo la diffusione dei risultati del primo semestre, Be con obiettivo di 1,25 euro, alzato dai precedenti 1,20 euro dopo la semestrale, Cairo communication con target di 3,80 euro dopo la trimestrale, Erg con fair value di 21,20 euro anche in questo caso dopo la semestrale, Guala Closures con prezzo obiettivo di 9,40 euro (accordo con il brand californiano Böen per il lancio della prima chiusura in alluminio con tecnologia NFC) e Unicredit con target price di 14,30 euro (oggi la trimestrale).

Giudizio add inoltre per: Ascopiave con prezzo obiettivo di 4,20 euro, Elica con target price di 2,60 euro, abbassato però dai precedenti 2,80 euro dopo la trimestrale, Interpump con fair value di 32 euro dopo la conferma della guidance, Marr con obiettivo di 21,40 euro, abbassato però dai precedenti 22 euro dopo la semestrale e Tinexta con target di 15 euro dopo la trimestrale.
Mediobanca giudica outperform: Acea con target di 19,50 euro (acquisita una quota del 60% di Berg da Eneracque), Atlantia con obiettivo di 25,80 euro (Abertis, il governo spagnolo ha approvato 153 mln di euro per lavori di manutenzione della rete autostradale nazionale), Cairo Communication con fair value di 4,11 euro (La7 conferma la crescita della raccolta pubblicitaria), Enel con target price di 6,70 euro (secondo quanto dichiarato dall’ad Francesco Starace, l’Italia entro il 2030 dovrà far fronte a un fabbisogno di energica solare di 30MW e di energia eolica di 10MW), Gima TT con prezzo obiettivo di 8,50 euro (oggi la trimestrale), Mondadori con fair value di 2,24 euro (buyback tra il 29 e il 2 agosto di 63mila azioni ordinarie), Poste Italiane con target di 11,30 euro in scia ai tentativi di vendita della sussidiaria Nexive, Saras con obiettivo di 1,90 euro (margini di raffiinazioni prossimi ai 4 dollari per barile), Tinexta con fair value di 13 euro dopo la trimestrale e Unicredit con obiettivo di 18 euro (oggi i risultati del secondo trimestre).
Autore: Pierpaolo Molinengo Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.