Mercato Trading e Segnali Operativi... Fca, Intesa e Unicredit un nuovo certificato targato Leonteq | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
.

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 9 agosto 2019

Fca, Intesa e Unicredit un nuovo certificato targato Leonteq

La riscoperta dell’Italia. Il rinvio della procedura d’infrazione, l’attesa di politiche monetarie più espansive e, forse, il tesoretto di fine anno dei conti pubblici con un deficit Pil vicino al 2% hanno fatto crollare rendimento dei decennali italiani sotto l’1,5%. Ottimo segnale di fiducia nel nostro Paese che porterà anche cospicui risparmi sui conti pubblici.
La reazione in Borsa è stata immediata. Nell’ultimo mese e mezzo il FtseMib, il principale indice di Piazza Affari, ha guadagnato il 12,4%, trainato soprattutto dal comparto bancario, con Intesa che ha guadagnato il 12% e Unicredit il 16%. Fari puntati anche su Fca, dopo che il ministro dell’economia francese, La Maire, ha riaperto alle possibilità di una fusione tra il gruppo italiano e la francese Renault.
Lo scenario di fondo rimane positivo, in attesa di maggiori dettagli della politica monetaria della Bce che si riunirà il 24 e 25 luglio, esattamente sei anni dopo il famoso Whatever it takes di Mario Draghi. Tradotto la Bce userà qualsiasi strumento necessario per risollevare l’economia. Solo un mese fa, lo stesso Draghi, da Sintra in Portogallo rilanciava lo stesso motto coniato all’inizio del suo mandato e che ora sta per scadere per lasciare il posto a Christine Lagarde, con vedute simili al suo predecessore.
Dopo la Bce toccherà alla Federal Reserve, il 30 luglio, a dettagliare le manovre di stimolo.
Alla luce di questo scenario, forte rialzo alle spalle in un quadro di fondo che rimane ottimista, il miglior approccio possibile per trarre rendimento anche in una fase di consolidamento è avvicinarsi al mercato con un certificate.
In quest’ottica è davvero interessante il Floored autocallable certificate lanciato da Leonteq il 15 luglio scorso con sottostante tre big di Piazza Affari, Fca, Intesa SanPaolo e Unicredit con codice isin CH0485001678. Il certificate stacca ogni mese una cedola dello 0,75% se tutti i tre sottostanti non hanno perso il o oltre il 40% dal livello iniziale, per un rendimento fino al 9% annuo. Qualora, anche solo un sottostante dovesse, ad una data di valutazione mensile, essere uguale o al di sotto della barriera del 60%, non sarà pagata nessuna cedola su tale periodo ma il coupon non è perso.
Grazie all’Effetto memoria le eventuali cedole non distribuite sono recuperabili. Se, infatti, ad una data di valutazione mensile successiva, i sottostanti recuperano portandosi tutti sopra la barriera, l’investitore riceverà la cedola del mese in corso più tutte le cedole non distribuite in precedenza.
Qui di seguito una tabella con il livello iniziale e la barriera di ciascun sottostante.
La riscoperta dell’Italia. Il rinvio della procedura d’infrazione, l’attesa di politiche monetarie più espansive e, forse, il tesoretto di fine anno dei conti pubblici con un deficit Pil vicino al 2% hanno fatto crollare rendimento dei decennali italiani sotto l’1,5%. Ottimo segnale di fiducia nel nostro Paese che porterà anche cospicui risparmi sui conti pubblici.
La reazione in Borsa è stata immediata. Nell’ultimo mese e mezzo il FtseMib, il principale indice di Piazza Affari, ha guadagnato il 12,4%, trainato soprattutto dal comparto bancario, con Intesa che ha guadagnato il 12% e Unicredit il 16%. Fari puntati anche su Fca, dopo che il ministro dell’economia francese, La Maire, ha riaperto alle possibilità di una fusione tra il gruppo italiano e la francese Renault.
Lo scenario di fondo rimane positivo, in attesa di maggiori dettagli della politica monetaria della Bce che si riunirà il 24 e 25 luglio, esattamente sei anni dopo il famoso Whatever it takes di Mario Draghi. Tradotto la Bce userà qualsiasi strumento necessario per risollevare l’economia. Solo un mese fa, lo stesso Draghi, da Sintra in Portogallo rilanciava lo stesso motto coniato all’inizio del suo mandato e che ora sta per scadere per lasciare il posto a Christine Lagarde, con vedute simili al suo predecessore.
Dopo la Bce toccherà alla Federal Reserve, il 30 luglio, a dettagliare le manovre di stimolo.
Alla luce di questo scenario, forte rialzo alle spalle in un quadro di fondo che rimane ottimista, il miglior approccio possibile per trarre rendimento anche in una fase di consolidamento è avvicinarsi al mercato con un certificate.
In quest’ottica è davvero interessante il Floored autocallable certificate lanciato da Leonteq il 15 luglio scorso con sottostante tre big di Piazza Affari, Fca, Intesa SanPaolo e Unicredit con codice isin CH0485001678. Il certificate stacca ogni mese una cedola dello 0,75% se tutti i tre sottostanti non hanno perso il o oltre il 40% dal livello iniziale, per un rendimento fino al 9% annuo. Qualora, anche solo un sottostante dovesse, ad una data di valutazione mensile, essere uguale o al di sotto della barriera del 60%, non sarà pagata nessuna cedola su tale periodo ma il coupon non è perso.
Grazie all’Effetto memoria le eventuali cedole non distribuite sono recuperabili. Se, infatti, ad una data di valutazione mensile successiva, i sottostanti recuperano portandosi tutti sopra la barriera, l’investitore riceverà la cedola del mese in corso più tutte le cedole non distribuite in precedenza.
Qui di seguito una tabella con il livello iniziale e la barriera di ciascun sottostante.
Maggiori informazioni su questo CertificateScopri di più
Altro punto di forza di questo prodotto è il rimborso anticipato già da dicembre che scatta se, ad una data di valutazione mensile, tutti e tre i sottostanti sono superiore al livello di rimborso anticipato automatico, il prodotto giungerà immediatamente alla scadenza. In questo caso, l'investitore riceverà 1’000 euro più la cedola di quel mese oltre, grazie all’effetto memoria, a tutti i coupon eventualmente non ancora distribuiti.
Qui di seguito i livelli di rimborso anticipato che sono discendenti del 5% ogni sei mesi.
·         100% del Livello Iniziale a dicembre 2019
·         95% del Livello Iniziale da gennaio a giugno 2020;
·         90% del Livello Iniziale da luglio a dicembre 2020;
·         85% del Livello Iniziale da gennaio a luglio 2021;
Qualora si verifichi il rimborso anticipato del prodotto, non sarà pagata nessuna cedola dopo la data di rimborso anticipato. In caso contrario, il prodotto continua.
Rimborso del capitale a scadenza
A scadenza, all’ultima data di valutazione è fissata il 12 luglio 2021 si possono verificare due scenari:
1. se ognuno dei tre sottostanti è superiore al 60% del livello iniziale, l’investitore riceve 1.000 euro (il valore nominale).
2. In caso contrario, l’investitore registra una perdita significativa di capitale e il rimborso finale sarà inferiore a 1000 euro. In questo caso, infatti, il valore finale del certificato sarà in linea con la performance del peggiore dei sottostanti con una protezione del capitale al 50% (ovvero con una perdita potenziale massima del 50% per l’investitore).
Se, ad esempio, il peggiore dei sottostanti è Fca con una performance del -41% dal livello iniziale (ovvero inferiore alla barriera capitale posta al 60%) il certificato sarà rimborsato a 590 euro.  Se, invece, il peggiore dei sottostanti ha registrato una performance del -51% dal livello iniziale, il certificato rimborserà 500 euro grazie alla protezione del capitale posta al 50% e non 490 euro come nel caso di un Autocallable certificate con barriera europea posta la 50%. (l’investitore, pertanto, il massimo tra il valore nominale moltiplicato per la performance negativa del Sottostante (con la peggiore performance) e il valore nominale moltiplicato per il livello di protezione del capitale.)
Maggiori informazioni su questo CertificateScopri di più
Responsabilità: Ricordiamo, prima dell’adesione di leggere attentamente il prospetto di base, ogni eventuale supplemento, la nota di sintesi, le condizioni definitive e il documento contenente le informazioni chiave (KID) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all’investimento, ai costi e al trattamento fiscale relativi ai prodotti finanziari ivi menzionati reperibili sul sito dell’emittente: https://certificati.leonteq.com/isin/CH0485001678

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.