Mercato Trading e Segnali Operativi... Un primo semestre memorabile per i mercati | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
Trade Like a Steve Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 1 luglio 2019

Un primo semestre memorabile per i mercati


A giugno lo S&P500 ha conseguito un nuovo massimo storico, prima di chiudere con un saldo abbondantemente superiore al 2%. Un setup non così raro, che storicamente suggerisce un preciso percorso. Che collima con le previsioni per il secondo semestre.
I mercati azionari e in generale finanziari archiviano una prima frazione d’anno a dir poco memorabile.
Per il MSCI World si tratta del miglior primo semestre dal 1998, per lo S&P500 bisogna risalire al 1997 per scorgere un primo semestre più brillante; al 1998, per quanto concerne l’Eurostoxx50. A Piazza Affari quattro anni fa fu registrata una performance lievemente migliore, ma la circostanza risultò fatale al listino italiano: che inaugurò di lì a breve una distribuzione sfociata in un pesante bear market.
L’aggiornamento di metà anno del 2019 Yearly Outlook, in preparazione, si sofferma non poco sulle implicazioni per il secondo semestre di una prima frazione così effervescente.

Già adesso possiamo fornire una prima, seppur parziale illustrazione: il Rapporto Giornaliero di oggi si sofferma su tutti i casi in cui lo S&P500 ha conseguito a giugno un massimo perlomeno biennale, prima di chiudere con un saldo mensile superiore al 2%. La circostanza ha prodotto una evoluzione che, dobbiamo dire, ricalca fedelmente le nostre aspettative per i mesi a venire.

Le implicazioni di questo setup confermano anche nel breve periodo le attese provenienti da altri studi: in effetti dal punto di vista stagionale il mese di luglio è a due volti, con una prima metà brillante, seguita da una seconda frazione riflessiva.

Inoltre, la prima seduta del mese è risultata positiva in ben 26 degli ultimi 30 anni; in 18 casi su 19, quando il secondo trimestre si è chiuso per lo S&P con un saldo benigno (in media, del +0.5%). Sarà interessante vedere se questa manifestazione di vitalità dissuaderà la Federal Reserve dal ventilato proposito di intervenire sul costo del denaro.
Autore: Gaetano Evangelista Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.