Mercato Trading e Segnali Operativi... Rottamazione ter scadenza 31 luglio, mercoledì la data decisiva | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
.

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 29 luglio 2019

Rottamazione ter scadenza 31 luglio, mercoledì la data decisiva


Quella di mercoledì prossimo, 31 luglio del 2019, è una data da cerchiare sul calendario, ma anche da rispettare per chi, aderendo alla rottamazione ter, è chiamato al versamento della prima rata.

Rottamazione ter mercoledì 31 luglio, versare per non perdere i benefici di legge

E questo perché, come ricorda FiscoOggi.it, il Quotidiano telematico dell'Agenzia delle Entrate, la scadenza di mercoledì prossimo, per versare la prima rata, è perentoria al fine di non perdere i benefici di legge previsti che, nello specifico, sono rappresentati dalla possibilità, così come prevede la rottamazione ter, di andare a dilazionare le somme dovute al Fisco senza che ci sia l'applicazione di sanzioni e di interessi.




Scadenza prima rata terza rottamazione, 1,2 milioni di contribuenti coinvolti

In base alle domande pervenute al Fisco, sono ben 1,2 milioni i contribuenti coinvolti e quindi interessati alla scadenza di mercoledì prossimo dopo che, accettata l'istanza di terza rottamazione, hanno ricevuto, da parte dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione, l'apposita 'Comunicazione sulle somme dovute' con allegati i bollettini per pagare le rate del debito rottamabile senza sanzioni e senza l'applicazione di interessi di mora.




Terza rottamazione, cosa succede se non si rispettano le scadenze?





Non rispettando la scadenza del 31 luglio, e le successive per la rottamazione ter, e quindi in caso di mancato pagamento, ma anche di pagamento tardivo o insufficiente, il contribuente perde i benefici della definizione agevolata.

E come diretta conseguenza, sul debito fiscale l'Agente della riscossione andrà a riattivare le azioni di recupero standard.





Come pagare i bollettini della rottamazione ter, dal tabaccaio all'Atm bancario

Per il pagamento dei bollettini relativi alla rottamazione ter i canali per poter versare sono tanti a partire dagli sportelli dell’Agente della riscossione, e passando per la propria banca, per l'Internet banking, online dal portale di Agenzia delle entrate-Riscossione, ed anche con l'applicazione Equiclick attraverso la piattaforma PagoPa.
Si può pagare, inoltre, pure alla Posta, attraverso i circuiti Sisal e Lottomatica, recandosi dai tabaccai che aderiscono a Banca 5 Spa, e presso tutti gli sportelli Bancomat, ovverosia gli Atm che risultano essere abilitati ai servizi di pagamento Cbill.






Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.