-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 26 luglio 2019

Il Punto sui Mercati


Piazza Affari debole dopo il peggioramento delle prospettive delineato ieri da Draghi, sebbene il pericolo di recessione resti contenuto, e in attesa del Pil Usa nel primo pomeriggio. Il Ftse mib cede lo 0,36%, il Ftse Italia All Share lo 0,28% mentre il Ftse Italia Star guadagna lo 0,32%.
*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 25 luglio:
Inwit*
Inwit rimbalza dopo essere scivolato sui minimi di inizio mese a 8,50 circa.
Il titolo potrebbe sfruttare questo supporto per tentare di scavalcare anche i recenti record a 9,15 e accelerare fino al lato superiore di un canale disegnato dai minimi di fine 2018 a 9,30 circa. Sotto area 8,50 atteso il test dell'importante riferimento orizzontale a quota 8,24.
-Target: 9,30 euro
-Negazione: 8,50 euro
-RSI (14): neutrale
*Elica *
Elica riesce a dare seguito al segnale di forza inviato martedì con la rottura a 2,08 circa del lato superiore del canale disegnato dai top di maggio.

Il titolo potrebbe raggiungere i massimi di giugno a 2,36 ed eventualmente la trend line che scende dai massimi di ottobre 2017 a 2,49 circa. Rischio invece di indebolimento del quadro di breve sotto 2,06. 
-Target: 2,36 euro
-Negazione: 2,06 euro
-RSI (14): neutrale

Maire Tecnimont
Maire Tecnimont rimbalza energicamente, ma dovrà fare molta strada per invertire il trend ribassista di fondo.
Un movimento che ha comportato il test del livello più basso da fine 2016 a 2,25 circa e che potrebbe proseguire verso area 2,00/2,10 euro, base del canale ribassista che scende dal picco di luglio 2018. La presenza di una divergenza rialzista tra il grafico dei prezzi e l'oscillatore RSI a 14 sedute depone però a favore di una evoluzione positiva che, oltre 2,48 euro, potrebbe ricondurre i prezzi a 2,74/2,75.
-Target: 2,75 euro
-Negazione: 2,36 euro
-RSI (14): ipervenduto
Cnh Industrial
Cnh Industrial incerta sul da farsi dopo l'allungo fino a 9,732 euro.

Sul grafico si è infatti formato un bearish engulfing, una figura potenzialmente ribassista che troverebbe conferma sotto 9,386 euro per target negativi in area 9, media a 100 sedute. La violazione di questo riferimento, seguita da discese sotto quota 8,80, farebbe temere un indebolimento del quadro grafico di breve per supporti a 8,60 e 8,40 circa.
Oltre 9,70 via libera invece verso i top di aprile a 10,05 euro. 
-Target: 10,05 euro
-Negazione: 9 euro
-RSI (14): neutrale
(CC - www.ftaonline.com)
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.