Mercato Trading e Segnali Operativi... Dax future: livelli chiave per la settimana | ...Mercato Trading e Segnali Operativi -
.

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 29 luglio 2019

Dax future: livelli chiave per la settimana



Settimana sfortunata per il Dax future ad un passo dal superamento dei massimi relativi di inizio Luglio, ne viene respinto in prossimità della resistenza 12.600 punti dopo l'intervento di Mario Draghi. 
Dalle sue parole gli operatori hanno percepito l'impossibilità di portare a compimento nei modi voluti dal governatore uscente, la lotta contro la stagnazione in Europa.
Tale circostanza rischia di costare caro al rinato trend rialzista che già respinto giovedì a ridosso dei 12.590, non sarà in grado di consolidare quota 12.480 pt qualora rimanga la debolezza degli acquisti.
A sua volta l'attendismo dei compratori potrebbe spingere i prezzi verso nuovi test dei supportilungo quota 12.320 e 12.280 pt, da cui sarà più difficile difendere l'ultimo baluardo a 12.180 punti, a sostegno della tendenza di medio termine.
In tal senso l'indicatore di trend cci evidenzia sul grafico giornaliero il netto rallentamento della pressione in acquisto, facendo scendere i valori in prossimità della linea dello zero, con l'aggravante che l'inclinazione assunta dalla linea è decrescente.

Tali aspetti conferiscono ufficialità alla divergenza ribassista, segnalando la debolezza della tendenza positiva in essere, che per evitare conseguenze peggiori deve raggiungere almeno quota 12.480 prima e 12.530 a seguire.
A sua volta ciò stabilizzerà gli avamposti propedeutici alla fase d'attacco successiva verso 12.670 punti.
Il rischio di rovinare la struttura ascendente recente nonostante i massimi storici degli indici azionari Usa dunque  è in netto aumento, ma per un definitiva inversione del trend di medio termine sarà inevitabile fare i conti con quota 12.080 punti, valore per il momento troppo distante.

Strategie operative sul DAX future

Per le posizioni long: usando grafici orari o a quindici minuti per le conferme, collocare lungo quota 12340 punti un'ordine, con stop loss di massimo 60 punti ed un target oltre 12.490 pt.
Con un profilo di rischio minore attendere discese verso 12.270 punti, rischiando uno stop a 12.210 e target oltre 12380 pt.
Per le posizioni short: attendere il nuovo test delle resistenze più importanti quali 12.480 e 12.560 pt, da cui far partire un'ordine con stop di massimo 70 punti ed un target sotto 12.320 pt.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.