-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 4 giugno 2019

Battisti di FS: Pronto Piano Alitalia entro il 15 giugno


Entro il 15 giugno sarà pronto il Piano Alitalia, il quale si pone come obiettivo principale quello di integrare il trasporto ferroviario con quello aereo.
Abbiamo una scadenza che è quella del 15, ci attendiamo di andare avanti con le trattative e per quella data contiamo di avere un’idea un po’ più precisa, ha sottolineato l’Ad di Alitalia.
Scopriamo tutti i dettagli in questa guida.

Piano Alitalia pronto il 15 giugno: obiettivo integrazione trasporto aereo-ferroviario

Salvo poche eccezioni quasi tutte le compagnie aeree di bandiera, negli ultimi anni, sono state oggetto di salvataggi, fusioni ed integrazioni a causa delle mutate variazioni di mercato.
La necessità di aumentare le tratte e di limitare i costi di gestione ha incentivato la ricerca di nuovi partners industriali e commerciali.
La compagnia aerea Alitalia ha risentito di questa situazione e, negli ultimi anni, ha visto un avvicendarsi di soggetti che hanno cercato di rendere finalmente la compagnia al top nei servizi e nella redditività.
Purtroppo, i tentativi non hanno portato risultati apprezzabili: Alitalia ha un “fardello” molto pesante in termini di costi strutturali e di gestione e purtroppo, l'elevato numero di dipendenti, unitamente ai costi di MOD piuttosto esosi, ha fatto sì che ogni interlocutore debba sostenere perdite elevate anche solo al primo anno di attività.
Con i nuovi partners industriali si è cercato di affiancare nuove rotte più remunerative in termini di percorrenza ...

Nuove rotte intercontinentali più redditizie insieme ad economie di scala su nuovi mercati hanno sicuramente giovato alla compagnia ma non sono riuscite comunque a riportare la redditività auspicata.

Nel frattempo, lo Stato italiano ha ricevuto manifestazioni di interesse da altre compagnie aeree, ma le condizioni sono sempre state molto penalizzanti: la richiesta di entrare in possesso di alcuni degli asset, a discapito di tutto il pacchetto, è sempre stata inaccettabile.

Salvataggio Alitalia: spunta il piano integrazione trasporto ferroviario-aereo

Non essendo percorribile la strada di cedere tutto o in parte un asset così importante per lo Stato italiano, si è pensato di mettere allo studio una sottoscrizione di capitale "fatta in casa", e cioè coinvolgendo il Gruppo Ferrovie dello Stato e cercato di studiare un piano di integrazione ferrovie-aerei in modo da razionalizzare i trasporti su tutto il territorio nazionale.
Delle offerte studiate per offrire dei pacchetti viaggio completi ai clienti, potrebbe rappresentare la giusta soluzione per risolvere almeno in parte i problemi che affliggono da sempre la nostra compagnia di bandiera.
Il termine per la presentazione di questo piano è stato fissato il 15 giugno e i vertici di FS pensano di riuscire entro quella data a presentare un piano industriale credibile.
Nel frattempo, Delta Airlines, compagnia primaria statunitense, ha palesato l'interesse ad una ricapitalizzazione di Alitalia, e questo è sicuramente un importante traguardo nel panorama del salvataggio della compagnia.
Da italiani ci auguriamo che questa integrazione, con l'aggiunta di un nuovo partner statunitense, possa finalmente riportare Alitalia nelle posizioni di eccellenza che le competono.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.