-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 10 maggio 2019

Piazza Affari e dintorni: titoli e temi caldi della giornata


Petrolio: chiusura in calo ieri per le quotazioni dell'oro nero che sono scese dello 0,68% a 61,7 dollari.
Wall Street: conclusione negativa ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&p500 sono scesi rispettivamente dello 0,54% e dello 0,3%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 25.828,36 punti, in flessione dello 0,54%.
Dati Macro ed Eventi Usa: è atteso il dato relativo all'inflazione che ad aprile dovrebbe evidenziare una variazione positiva dello 0,4%, in linea con la lettura precedente, mentre per la versione "core" le attese parlano di un rialzo dello 0,2%, confermando anche in questo caso la rilevazione di marzo.
In agenda un discorso di John Williams, presidente della Fed di Chicago, oltre al quale parlerà Raphael Bostic, a capo della Fed di Atlanta, e Lael Brainard, membro del Board guidato da Powell.
Dati Macro ed Eventi Europa: si guarderà alla Germania dove è atteso l'aggiornamento relativo alla bilancia commerciale che a marzo dovrebbe calare da 18,7 a 17,6 miliardi di euro, mentre in Francia si conoscerà la produzione industriale che a marzo dovrebbe calare dello 0,1% dopo il rialzo dello 0,4% precedente.

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?
Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com
Lo stesso dato è previsto in Italia dove a marzo si stima una variazione negativa dello 0,8%, in decisa frenata rispetto alla crescita dello 0,8% precedente.
Risultati societari a Piazza Affari: oggi presenteranno i risultati del primo trimestre Atlantia, Unipol e UnipolSai e alla prova dei conti saranno chiamati anche Banca Farmafactoring, Geox, SOL, Banca Sistema, Interpump, Poligrafica San Faustino, Retelit, Caleffi, Illimity Bank, Nexi, SIT e Toscana Aeroporti.
Bper Banca: il gruppo ha chiuso il primo trimestre dell'anno con un utile netto consolidato pari a 48 milioni di euro, al di sopra dei 41 milioni del consensus, in forte calo rispetto agli oltre 251 milioni dello stesso periodo del 2018.

L'utile netto della banca è sceso da 265,485 a 51,05 milioni di euro.
Moncler: nei primi tre mesi del 2019 la società ha registrato ricavi consolidati in rialzo del 14% a 378,5 milioni di euro.
Asta titoli di Stato: da seguire l'asta dei BOT con scadenza a 12 mesi per un ammontare pari a 6,5 miliardi di euro.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.