-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 14 maggio 2019

L'analisi tecnica sui principali listini europei

 
FTSE MIB
Il Ftse Mib ha chiuso la prima seduta della settimana in ribasso dell’1,3%, confermando la rottura del livello chiave collocato a 21.000 punti. In intraday, pur rimanendo evidente lo stato di debolezza dell’indice si evidenzia la divergenza secca tra RSI e prezzi, cosa che potrebbe generare tentativi di rimbalzo. Dal punto di vista grafico, la rottura dei 20.551 punti potrebbe provocare discese verso 20.236 e 20.000 punti. Al rialzo, invece, il superamento dei 20.789 punti aprirebbe la strada verso i successivi target a 21.000 e 21.250 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 20.789 punti con stop sotto 20.700 punti. Target a 21.000 e 21.250 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 20.551 punti con stop sopra 20.700 punti. Target a 20.236 e 20.000 punti.
EUROSTOXX 50
Sessione negativa anche per l’Euro Stoxx 50 che perde l’1,2%, riavvicinandosi al supporto importante dei 3.300 punti. Dal grafico intraday, si può notare l’andamento al ribasso dell’indice europeo anche se RSI denota divergenza rialzista tra i minimi di prezzo e dell’oscillatore. In tale scenario, la rottura dei 3.300 punti potrebbe chiamare in causa i supporti a 3.270 e 3.200 punti. Al rialzo, invece, con il superamento dei 3.350 punti, potrebbe mettere nel mirino le resistenze a 3.384 e 3.400 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 3.350 punti, con stop sotto 3.300 punti. Target a 3.384 e 3.400 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 3.300 punti con stop sopra 3.400 punti. Target a 3.270 e 3.200 punti.
DAX
Il Dax ha terminato la seduta arretrando dell’1,5% e infrangendo il supporto chiave collocato a 12.000 punti. L’indice tedesco è tornato anche a ridosso della trend line rialzista di medio periodo. In intraday, nessun accenno di miglioramento da parte del Dax dopo una partenza in deciso ribasso. Sotto il profilo tecnico, in caso di break dei 11.844 punti, l’indice potrebbe virare verso i successivi supporti a 11.667 e 11.394 punti. In caso di recupero, invece, sarà necessario il break dei 12.000 punti, per dare ulteriore sfogo ai rialzisti verso 12.329 e 12.458 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Long sopra 12.000 punti con stop sotto 11.844. Target a 12.329 e 12.458 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short sotto 11.844 punti con stop sopra 12.000 punti. Target a 11.667 e 11.394 punti.

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.