-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 27 maggio 2019

Bond oggi: sui Btp mercati audaci. Future volatile in apertura


E’ inevitabile che ci sia disorientamento e a determinarlo non sono solo i risultati delle elezioni europee. I Btp si trovano ad affrontare una fase di doppia incertezza, con il Tesoro che dà un’avvisaglia sconveniente rinviando – almeno secondo indiscrezioni della Reuters – l’emissione 2019 del Btp Italia all’autunno e i mercati invece che nelle ultime ore hanno acquistato soprattutto le scadenze molto lunghe.
Chi ha ragione? Impossibile dirlo ma il tema merita un approfondimento, in previsione anche di una settimana con aste importanti. Intanto la seduta odierna ha registrato una preapertura con il Btp Future tonico, avviatosi sopra quota 131 e addirittura al rialzo nelle prime indicazioni, sebbene poi in correzione.

La svolta politica europea porta a credere che l’intransigenza verso il debito italiano potrebbe smorzarsi? Sono solo ipotesi basate sul nulla. Intanto il più reattivo yield del decennale manifesta anch’esso una certa volatilità. 

Buy or sell?

Quanto interessa ai nostri lettori sta nel rispondere al quesito.
Lo facciamo – come sempre – con considerazioni di natura tecnica ed escludendo ogni valutazione di ordine politico. Ci si poteva aspettare un fine settimana di tensioni e invece i numeri hanno confermato una propensione nella direzione degli acquisti, scelta totalmente inattesa.
Future long term – Tutto si poteva prevedere salvo un forte rimbalzo del derivato riferito alle scadenze lunghe.

Alcuni analisti lo vedevano a inizio ottava sotto il supporto dei 128,2 e invece la chiusura di venerdì è stata semplicemente euforica, con un ritorno oltre 131, ovvero sopra la più elevata resistenza a livello storico (collocata a 130,96). Se ci fidiamo dei riferimenti grafici il movimento conferma la permanenza all’interno di un canale rialzista di lungo periodo, iniziato a metà ottobre.
Future short term – Situazione identica, con un importante indicatore che torna improvvisamente positivo.

E’ il SuperTrend. La candela verde di venerdì riporta il derivato sulle scadenze corte a contatto con la resistenza dei 111,4, cioè sui massimi, smentendo i timori emersi nella settimana precedente quando in “intraday” era sceso addirittura sotto i 110,5.

Yield del decennale – Ulteriore conferma del movimento di rafforzamento dei Btp, con il rendimento del ten years allontanatosi di forza dalla barriera del 2,7% per ridiscendere al 2,55%, con un’accelerazione che trova riscontro solo in quella di inizio marzo.

Se si considera che il livello più basso delle ultime 52 settimane si è collocato al 2,36% ci sarebbe quasi da essere fiduciosi.
Btp 2,8% scadenza 2067 – In questo caso i tre segnali favorevoli vengono dalle medie mobili (a 10 – 40 e 200 sedute) riferite al titolo, tutte inclinate all’insù e addirittura con la 200 tornata positiva.
E’ pur vero che altri indicatori tecnici sono ancora negativi e consigliano prudenza rispetto a una quotazione che si avvicina a una resistenza ormai consolidata, quella degli 86 euro. 
Btp 2,8% 2028 – Un altro benchmark (sebbene in fase di retrocessione del suo ruolo, data la scadenza ormai a nove anni) conferma quanto detto per gli altri strumenti e si riavvicina ai massimi storici.
La risposta alla domanda iniziale sarebbe quindi buy, sebbene…

L’ottimismo sembra esagerato

Prendere ulteriori posizioni rialziste in questa fase appare eccessivo, di là degli esiti elettorali.

Il contesto generale appare infatti incerto e porta a prevedere una forte variabilità delle quotazioni nelle prossime sedute. Le aste sono motivo di esitazione, così come le indicazioni che verranno da altri comparti obbligazionari. L’ottimismo iniziale di questa mattina è quindi una reazione che richiede conferme, in presenza di una sola certezza: si tornerà a registrare tanta volatilità. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.