-
Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 4 aprile 2019

Germania, il ciclo espansivo e' terminato?

In Germania gli ordini all'industria nel mese di febbraio hanno registrato una contrazione del 4,2% rispetto al mese precedente. Gli analisti avevano previsto un leggero incremento (+0,3%), il dato e' giunto quindi come una doccia fredda, ma non ha destabilizzato piu' di tanto il Dax, che e' rimasto al di sopra del primo supporto rilevante degli 11950 punti. Su base annua la flessione dell'8,4%, e' stata la piu' marcata degli ultimi dieci anni. A pesare sull'andamento degli ordini e' la domanda estera, in calo del 6% (-1,6% il calo degli ordini interni), del 2,9% nell'eurozona e del 7,9% all'esterno. E' vero che il dato del mese di gennaio e' stato rivisto in termini migliorativi, a -2,1% dal -2,6% indicato in precedenza, ma l'andamento prospettico dell'industria tedesca resta preoccupante.

Come se non bastasse sono uscite numerose revisioni di stime della crescita del Pil tedesco per il 2019. In un comunicato congiunto gli istituti DIW, Ifo, IfW, IWH e RWI, hanno rivisto le loro stime avvertendo tra l'altro che in caso di una "hard Brexit" queste dovranno essere riviste ulteriormente e "significativamente" al ribasso. Le previsioni passano da una crescita attesa dell'1,9%, valore medio delle 5 diverse fonti reso noto lo scorso autunno, allo 0,8%, quindi al di sotto dell'1% ipotizzato dal governo tedesco. Il vice presidente dell'istituto IWH, Oliver Holtemoeller, ha dichiarato che la fase di espansione di lungo periodo della Germania e' terminata.


(AM - www.ftaonline.com) Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.