-
Italian Homepage

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 16 aprile 2019

Bper Banca la migliore tra i bancari, non smetterà di correre


Non si fermano i progressi messi a segno da Bper Banca che in mattinata allunga ulteriormente il passo superando in scioltezza i 4 euro e soprattutto, avvicinandosi alla resistenza più difficile da superare di 4.13 euro.
Lo scorso 5 marzo la banca ha comunicato il bilancio consolidato del 2018 sfoggiando un utile netto quasi triplicato rispetto al 2017, a quota 402 milioni, con un margine d'interesse stabile a 1.12 evidenziando il carattere non ricorrente del basso risultato pregresso fermo a 177 milioni per rettifiche non più in essere.
L'importante indice di solidità, il cosiddetto Common Equity tier 1 "tanto caro" alla BCE che ne fa il punto cardine nell'ambito dello stress test è oltre il 14 per cento, molto distante dal paletto fissato dalla banca centrale all'8.13 per cento.
Inoltre ormai da mesi il target medio espresso dagli analisti si concentra intorno alla quotazione di 4.70, con un upside potenziale disponibile di oltre il 15%.
Dal punto di vista dell'analisi grafica i corsi hanno sperimentano una pesante fase ribassista, culminata con i minimi di fine gennaio scorso a  a 2.95 euro, molto vicino al minimo storico, rendendo ridicola e surreale la dicotomia tra il record degli utili conseguiti e i minimi di borsa.

Nel trimestre successivo infatti i prezzi mettono in atto una ripresa strabiliante, recuperando nell'ordine i livelli cruciali di 3.45 e 3.78, con una performance complessiva del 37%, il che rende bene l'idea del livello ridicolo raggiunto a fine gennaio scorso.
Lo scenario immediato più concreto adesso disponibile è di un consolidamento lungo la fascia di supporto appena conquistata tra 3.80 e 4.10 euro, da cui potrebbe scaturire un nuov rally con target le resistenze 4.70 prima e 4.90 a seguire.

Strategie operative su BPER Banca

Per le posizioni long: sfruttare tutte le eventuali discese lungo i supporti di 3.90 e 3.75, al fine di accumulare il titolo in portafoglio.
L'obiettivo ideale è quello di distribuire la liquidità destinata all'investimento durante la salita oltre 4.60 euro, capitalizzando tutti i "ritraccimenti" disponibili. 
Per le posizioni short: attendere il consolidamento dei massimi relativi oltre 4.10,  una volta confermati procedere con l'acquisto di opzioni Put, strike 4 euro, scadenza giugno 2019. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.