-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 11 febbraio 2019

Dax, brutta discesa da forte resistenza


Dax, brutta discesa da forte resistenza. Il Dax ha toccato con i massimi del 5 febbraio a 11371 punti la media mobile esponenziale a 100 giorni e il 38,2% di ritracciamento del ribasso dai massimi di maggio 2018, importante riferimento ricavato dalla successione di Fibonacci (il primo scalino che una reazione deve superare per dimostrare che fa sul serio, che non e' un semplice "rimbalzo tecnico").
Le premesse quindi non sono incoraggianti, l'indice tedesco infatti ha disegnato il minimo sindacale per una fase correttiva prima di tornare nuovamente a piegare la testa. Non tutto e' perduto tuttavia, e' ancora possibile che il calo degli ultimi giorni faccia ancora parte del rimbalzo, ovvero che si possa dimostrare una pausa fisiologica dopo il veloce rialzo visto dai minimi di fine dicembre (a gennaio il Dax e' salito del 5,81%, migliore performance dal settembre 2017).

Discese fino in area 10700 potrebbero essere ancora accettabili come fase intermedia di un rimbalzo complesso, destinato a superare i massimi di febbraio. Sotto i 10700 punti aumenterebbe invece il timore di vedere messi sotto pressione i minimi di dicembre a 10279, un supporto la cui violazione potrebbe comportare discese fino in area 9655, base del gap rialzista dell'11 luglio 2016.
In caso di tenuta di 10700, o meglio ancora del primo supporto visibile, quello dei 10820 punti circa, all'indice servirebbe la rottura di 11100 per poter tentare un nuovo test di 11370/400. Sopra quella quota tornerebbe il sereno almeno fino al raggiungimento dei 12100 punti circa (resistenze intermedie a 11570 e a 11750 punti).
(AM)
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.