-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 8 gennaio 2019

Dax debole nonostante borsa Usa positiva


Dax debole nonostante borsa Usa positiva. Il Dax ha tentato lunedi' in avvio di forzare a 10815 circa il 38,2% di ritracciamento del ribasso dal picco del 2 novembre ma non e' riuscito a superare l'ostacolo ed e' stato respinto in area 10680 nonostante nel pomeriggio la borsa americana abbia iniziato la settimana in discreto rialzo.
Oggi si sono visti due dati macro contrastanti sulla Germania: le Vendite al Dettaglio di novembre hanno fatto segnare un incremento dell' 1,1% su base annuale e in termini reali, contro il -0,7% del consensus e dal 5,2% precedente, risultando in crescita del +2,9% in termini nominali. Su base mensile l'indice ha fatto segnare un incremento pari all'1,4% dopo un lieve incremento dello 0,1% precedente (rivisto a -0,3%).

Gli analisti avevano previsto un incremento pari allo 0,4%. Sono invece diminuiti gli ordinativi industriali a novembre dell'1% rispetto al mese precedente, deludendo le attese degli analisti fissate su un decremento dello 0,2%. A ottobre gli ordinativi erano cresciuti dello 0,2% rispetto al mese precedente (dato rivisto da +0,3%).
La flessione non ha comunque interessato supporti rilevanti, il primo dei quali, il massimo del 2 gennaio, si colloca a 10570 circa (poi a 10450, base del gap rialzista lasciato sul grafico intraday venerdi' in avvio). Fino a che i prezzi rimarranno al di sopra di area 10570 le attese favoriranno la rottura di arae 10815 con successivo test a 10910 del lato alto del gap ribassista del 14 dicembre (visibile sul grafico intraday).

Resistenza successiva a 11000 circa, 50% di ritracciamento del ribasso dai massimi di inizio novembre.
(AM - www.ftaonline.com)
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.