-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 28 gennaio 2019

Bitcoin – I tori resisteranno o è in arrivo un altro fine settimana ribassista?

Venerdì, il Bitcoin cede lo 0,65% per un valore unitario di 3.628,9$, la performance ha invertito parzialmente il guadagno del giovedì: +0,87%.
Per gli standard, venerdì è stata un’altra giornata piatta, la mattinata ribassista ha visto il Bitcoin perder terreno da un massimo intraday di 3.663,5$, raggiunto in apertura, ad un minimo intraday nella tarda mattinata di 3.580$, per poi recuperare.
L’inversione ha visto il Bitcoin rompere il primo livello di supporto della giornata a 3.604,33$, chiamando in causa un supporto sotto i 3.600$ per il sesto giorno consecutivo.
Recuperando nel pomeriggio, il Bitcoin è riuscito a risalire ai livelli dei 3.600$ raggiungendo un picco pomeridiano di 3.634,1$ prima di perder nuovamente terreno, il massimo raggiunto durante la mattinata, 3.663,5$, è rimasto ben al disotto del primo livello di resistenza a 3.686,23$.
Per quanto riguarda la settimana appena trascorsa, il segno meno del venerdì ha ridotto i guadagni settimanali allo 0,91%, con la criptovaluta in rosso 3 giorni su 5, ma con un differenziale di soli 220$.
Per quanto riguarda le altre criptovalute, abbiamo assistito ad un andamento misto per le prime 10 della classe, Stellar di Lumen ed Ethereum hanno registrato le perdite più pesanti, dal lunedì al venerdì, le criptovalute hanno perso rispettivamente il 3,39% e il 2,12%. Anche l’XRP di Ripple e il Bitcoin Cash SV hanno chiuso la settimana in territorio negativo, cedendo rispettivamente lo 0,6% e lo 0,42%.
In crescita i TRX di Tron che continua a registrare le migliori performance tra le prime 10, la criptovaluta ha avuto un rialzo settimanale del 15,7%, nonostante il venerdì abbia perso l’1,3%.
Anche Litecoin ed EOS hanno registrato dei solidi guadagni, dal lunedì al venerdì hanno visto un rialzo del 6,93% e del 5,04%.
Grazie a una serie di major che hanno trainato il settore, la capitalizzazione totale del mercato ha evitato pesanti perdite, è scesa da 119,72 a 119,64 miliardi di dollari, il mercato ha comunque recuperato da un minimo di 118,01 miliardi di dollari.
Sul fronte delle news, dopo la notizia del ritiro dell’ETF di VanEck Bitcoin, verso la fine della settimana l’attenzione si è spostata sul meeting di Davos, qui ci sono state diverse dichiarazioni a sfavore di Bitcoin e delle consorelle, pur riconoscendo alcuni dei vantaggi della tecnologia Blockchain. Dopo le pesanti dichiarazioni arrivate dal World Economic Forum, il gigante bancario, JPMorgan, è intervenuto annunciando che il valore delle criptovalute non è stato ancora testato. Una delle sue previsioni al ribasso stima una quotazione di 1.260$.
La resilienza degli investitori ha fornito il sostegno necessario ai sostenitori del Bitcoin, le previsioni particolarmente ribassiste e i commenti negativi sono caduti in gran parte nel vuoto. Se un esperto analista avesse fatto affermazioni simili su uno dei FAANG, la reazione del mercato sarebbe stata molto diversa rispetto a quella a cui abbiamo assistito per il mercato delle criptovalute e per il Bitcoin in particolare, e la criptovaluta si è mossa all’interno di range ristretti durante la settimana.
Nel caso in cui la sensibilità riguardo le dichiarazioni degli analisti inizi a convincere, il mercato più ampio avrà un brusco risveglio.
Al momento della stesura dell’articolo, il Bitcoin è salito dello 0,14% a 3.634,0$, il minimo e il massimo della mattinata, rispettivamente: 3,625$ e 3.643,1$, lasciano non testati i principali livelli di supporto e resistenza.
I tori del Bitcoin sperano in un altro rally nel fine settimana per invertire ulteriormente parte delle perdite di gennaio, per il quale fino a venerdì il Bitcoin era in calo del 5,31%. Dopo la svendita di domenica scorsa, gli investitori potrebbero essere più cauti in questo fine settimana, se tornasse sui livelli dei 3.500$ la direzione a breve termine sarebbe messa in discussione.
This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.