-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 24 dicembre 2018

Aggiornamento sul cambio Euro/Dollaro, la Fed porta il tasso d’interesse al 2,5% contro il volere di Trump

Finalmente il consiglio della Federal Reserve si è riunito e le tensioni possono dissipare sui mercati. Nonostante i caldeggiamenti del presidente Americano Trump, la banca centrale degli Stati Uniti ha deciso di alzare nuovamente i tassi d’interesse di 0,25 punti.

La decisione della Federal Reserve

Per quel che concerne il futuro, La Federal Reserve americana ha segnalato meno possibili aumenti dei tassi per il prossimo anno, puntando su una migliore valutazione del dollaro che, dopo la mossa della Fed, ha azzerato le perdite subite durante l’attesa.
Il timore di oggi è quello di una recessione imminente che potrebbe portare il dollaro a vendite su tutti i fronti. Al termine dalla lunghissima riunione della Fed alcune fonti affermano che ”Ulteriori aumenti graduali dei tassi” sono garantiti ma viene, nel contempo, rivista al ribasso anche la stima per la crescita americana poiché si stimava che il PIL sarebbe salito del 2,5% mentre la realtà espone un più deludente 2,3%.

Le nostre previsioni

Il cambio tra la moneta europea e il dollaro americano è sceso appena dopo l’annuncio relativo al tasso d’interesse. In seguito, infatti, al rilascio delle proiezioni aggiornate per l’anno prossimo la coppia EUR/USD ha toccato il minimo di 1,138 per poi riprendere quota.
{alt}
Con la notizia di ieri la Fed ha svelato al mondo che i dati sono peggiori delle attese. A questo punto non resta che seguire con rinnovato interesse la lotta tra i rialzisti ed i ribassisti. Sia i tori che gli orsi hanno un discreto livello di controllo sull’andamento dei prezzi. I tori sembrano aver reagito prontamente nell’immediato ma le conseguenze degli ultimi giorni potrebbero giocare a favore degli orsi.

This article was originally posted on FX Empire

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.