-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 20 novembre 2018

Piazza Affari scherza col fuoco: alla fine si brucerà?


Sfuma ancora una volta il tentativo di recupero delle Borse europee che dopo un avvio positivo hanno provato a risalire la china, non riuscendo però a confermare le loro buone intenzioni. Gli indici hanno infatti ripiegato, scivolando tutti in territorio negativo e chiudendo gli scambi in rosso.
Il Ftse100 ha ceduto lo 0,19%, mentre il Cac40 e il Dax30 sono scesi rispettivamente dello 0,79% e dello 0,85%. 

Semaforo rosso anche a Piazza Affari che però è riuscita in qualche modo a contenere le perdite, con il Ftse Mib che ha terminato gli scambi sui minimi intraday a 18.823 punti, in calo dello 0,29%, dopo aver segnato un massimo a 19.133 punti.



Il Ftse Mib ha provato nuovamente a riposizionarsi sopra area 19.000 che, in linea con quanto accaduto nelle due sessioni precedenti, è stata violata solo nell'intraday, senza essere riconquista in chiusura di sessione, avvenuta invece a ridosso di un importante supporto. 

La soglia dei 19.000/19.200 punti si sta rivelando piuttosto ostica, ma c'è da dire che la tenuta della stessa per ora non ha portato ad una rottura del primo supporto in area 18.800.


Se questo sostegno verrà ancora sollecitato, difficilmente reggerà alle pressioni ribassiste, provocando una flessione dell'indice in direzione dei minimi dell'anno in area 18.500/18.400. 
Inutile dire che una violazione di questa soglia avrà implicazioni ulteriormente negative perchè proietterà il Ftse Mib verso la soglia psicologica dei 18.000 punti, senza escludere estensioni ribassiste fin verso i 17.800 e i 17.500 punti nel peggiore dei casi.


Con la tenuta di area 18.800 l'indice delle blue chips potrà tentare un nuovo attacco alla cifra tonda dei 19.000 punti, superata la quale forzerà l'ostacolo dei 19.200/19.250, prima di un allungo sui recenti massimi in area 19.500/19.600. 
Solo con uno sfondamento deciso di questa barriera si avrà un primo timido segnale positivo, con la possibilità di assistere ad una prosecuzione degli acquisti verso area 20.000 in primis e in seguito in direzione dei 20.200 punti.


Le speranze di un recupero continuano ad essere appese ad un filo ed è sempre crescente il rischio di una rottura ribassista che tuttavia non deve essere ancora data per scontata, ma al contempo non può essere esclusa, vista la fragilità del quadro grafico. 

Sul fronte macro Usa, oltre all'indice settimanale Redbook relativo alle vendite al dettaglio nelle maggiori catene americane, si conosceranno i nuovi cantieri edili che a settembre dovrebbero salire da 1,201 a 1,235 milioni di unità, mentre le licenze di costruzione, sempre a settembre, sono viste in aumento da 1,241 a 1,268 milioni di unità.



Prima dell'avvio degli scambi a Wall Street si conosceranno i risultati del terzo trimestre di Best Buy e di Campbell Soup, con un eps atteso a 0,85 e a 0,7 dollari, mentre per i conti di Target Corp. e di Lowe's Corporation si prevede un utile per azione di 1,12 e di 0,98 dollari. Da seguire anche la trimestrale di Gap e di Medtronic che per non deludere le attese dovranno centrare l'obiettivo di un eps pari a 0,68 e a 1,15 dollari.
A mercati chiusi si guarderà ai numeri trimestrali di Foot Locker per i quali si stima un utile per azione di 0,92 dollari. 

In Europa si guarderà alla Germania dove saranno resi noti i prezzi alla produzione che ad ottobre dovrebbero salire dello 0,3% in frenata rispetto allo 0,5% precedente.


In Francia invece si conoscerà il tasso di disoccupazione del terzo trimestre che dovrebbe salire dal 9,1% al 9,3%. 

Da seguire in Spagna l'asta dei titoli di Stato con scadenza a 3 e a 9 mesi per un ammontare compreso tra 2,5 e 3,5 miliardi di euro. 

A Piazza Affari i riflettori saranno puntati tutti su Enel in vista della presentazione in mattinata del piano industriale 2019-2021.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.