-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

sabato 13 ottobre 2018

Wall Street: Dow Jones dentro o fuori? 4 bei nomi per dire BUY


Dopo il crollo di Wall Street del 10 e 11 ottobre del 2018, il mese corrente per la piazza azionaria americana potrebbe essere il peggiore o comunque uno dei peggiori dell'anno

Dow Jones 10-11 ottobre, in fumo 1.378 punti indice 

Questo è quanto, tra l'altro, ha messo in evidenza Nalak Das su Zacks dopo che, in sole due sedute, il Dow Jones ha lasciato sul parterre la bellezza di 1.378 punti indice con la conseguenza che la performance per il listino delle Blue Chips americane è stata la peggiore in otto mesi.

I record negativi per Nasdaq ed S&P 500

Pure l'S&P 500 ed il Nasdaq Composite, inoltre, hanno messo a segno alcuni record negativi.

In particolare, l'11 ottobre l'S&P 500 ha archiviato gli scambi inanellando la sesta chiusura in rosso di fila, ovverosia il peggior filotto ribassista dal mese di novembre del 2016, mentre il Nasdaq Composite ha fatto registrare il 10/10, con un crollo di poco superiore ai 4 punti percentuali, la peggior sessione dal mese di giugno del 2016.

Le cause del crollo e lo stato di salute dell'economia USA

Le cause del crollo del 10-11 ottobre a Wall Street si spiegano con un mix di fattori che spazia dall'aumento dei rendimenti dei titoli di Stato, al persistente conflitto commerciale tra USA e Cina, e passando per le recenti proiezioni dell'FMI in merito ad una possibile battuta d'arresto per l'economia mondiale.
Pur tuttavia, ha altresì messo in evidenza il redattore su Zacks, nonostante tutto dall'inizio dell'anno il Dow Jones è ancora in territorio positivo, la crescita dell'economia USA è solida, e ben 9 Blue Chips su 30 hanno fatto registrare dall'inizio dell'anno un rialzo a due cifre

Blue Chips Dow Jones, 4 nomi per dire BUY

Per chi volesse ancora puntare sulle large caps americane, Zacks ha così selezionato quattro titoli su cui puntare, al netto della volatilità di breve termine, considerando il business solido e le prospettive di crescita degli utili e dei ricavi.

Si tratta, nello specifico, di Apple Inc. (AAPL), Cisco Systems Inc. (CSCO), Merck & Co. Inc. (MRK) e Microsoft Corp. (MSFT).
Autore: Filadelfo Scamporrino Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.