-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 5 ottobre 2018

Non tutto e' perduto per il future Ftse Mib


Future Ftse Mib, seduta in calo ma questa volta per motivi esterni. A pesare sulla borsa non sono state infatti giovedi' tanto le scaramucce tra governo giallo verde e la Ue ma le parole di Jerome Powell, il boss della Fed, sui tassi di interesse (i mercati stanno iniziando a scontare il fatto che nel 2019 i tassi potrebbero essere al 3-3,25% dall'attuale 2-2,25%).
Il rendimento dei titoli di stato a 10 anni degli Stati Uniti e' salito al 3,2%, il massimo degli ultimi sette anni, costringendo gli investitori ad importanti aggiustamenti dei portafogli. Non tutto e' perduto comunque per il future Ftse Mib, che mercoledi' aveva completato sul grafico intraday un raro pattern rialzista (un "island reversal", seduta preceduta e seguita da un gap): fino a che i prezzi rimarranno al di sopra di area 20500 sara' possibile scommettere sulla formazione di un testa spalle rialzista (del quale l'island reversal rappresenterebbe la testa), figura che necessiterebbe pero' della rottura dei 20800 punti per essere confermata.

In quel caso il rimbalzo in atto dai minimi del 2 ottobre potrebbe estendere con obiettivi a 21600 punti circa. Resistenza intermedia a 21100. Sotto 20500 difficile invece evitare un nuovo test dei minimi del 2 ottobre a 20140, ultimo sostegno prima del test a 19510 della base del gap rialzista del 24 aprile.
(AM - www.ftaonline.com)
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.