-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 8 ottobre 2018

L'agenda del trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore


La prima settimana di ottobre si chiude con il segno meno sulle Borse europee che continuano a perdere terreno.

La situazione sui mercati

Come si legge nel close, infatti, il Cac40 e il Dax30 sono scesi rispettivamente dello 0,95% e dell'1,08%, mentre è rimasto più indietro il Ftse100 con un calo dell'1,35%.

Le vendite hanno dominato la scena anche a Piazza Affari dove il Ftse Mib ha terminato gli scambi a 20.345 punti, in flessione dell'1,3%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 2.0583 e un minimo a 20.321 punti.
Anche Wall Street ha continuato ad arretrare dopo i dati sulla disoccupazione il cui tasso ha sorpreso in positivo, ma hanno deluso i nuovi occupati nel settore non agricolo.

Da ricordare anche la pubblicazione riguardante i dati sul deficit della bilancia commerciale di agosto 

I protagonisti a Piazza Affari

Tra i protagonisti a Piazza Affari c'è da citare Saipem.
Il titolo ha ceduto oltre il 4%, non aiutato dal recupero del petrolio dopo il calo di ieri, nè dalle indicazioni relative ad un progetto offshore ad Abu Dhabi. La view degli analisti.
Interessante citare anche Generali, in lieve. Sullo sfondo rumors pubblicati dal Financial Times, riguardanti l'acquisto di un portafoglio real estate di proprieta? della catena di distribuzione Casino in Francia. L’investimento sarebbe pari a 565 milioni di euro.
Qui i particolari dell'operazione. 
Anche Eni in corsia di sorpasso grazie a un report di Bank of America. Il titolo ignora la negatività del mercato, salendo in controtendenza e conquistando il primo posto tra le blue chips. Per la banca Usa ora è da comprare e non è l'unica a puntare su ENI. 

Le strategie per le prossime 24 ore

Per il Ftse Mib ci sono due livelli chiave da tenere d'occhio nel breve, visto che la rottura degli stessi potrà cambiare le sorti in bene o in male.
La view di Gianluigi Raimondi analista tecnico e co-fondatore di Finanzaoperativa.com
Il mercato italiano perde terreno anche oggi, con gli investitori impauriti da un possibile scontro tra il Governo e l'Europa. I dubbi degli esperti sulla manovra.
Il jobs report di settembre ha restituito indicazioni contrastanti che stanno generando un po' di confusione sul mercato. Gli analisti però non hanno dubbi sulle prossime mosse della Fed
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.