-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 3 ottobre 2018

L'agenda del trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore


Borse in calo, ieri, anche se sono stati evitati i minimi intraday.

La situazione sui mercati

Come si legge infatti nel close, il Ftse100 e il Dax30 sono scesi rispettivamente dello 0,28% e dello 0,42%, mentre il Cac40 ha ceduto lo 0,71%.
Si è difesa meglio degli altri Piazza Affari che ha vissuto una seduta ad altissima volatilità, con il Ftse Mib fermatosi a 20.562 punti, in calo dello 0,23%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 20.659 e un minimo a 20.207 punti.
Da parte sua Wall Street ha aperto debole, con focus su Usa e Cina per chiudere in finale con un risultato a due colori 

I protagonisti a Piazza Affari

Tra i protagonisti della seduta sono da segnalare i bancari con una serie di downgrade anche sui target price.

Qui i particolari.
Particolarmente interessante è anche la situazione di Tim che ha continuato a sgretolarsi appesantito anche dalle aste per le frequenze 5G. Qui la view di Equita Sim. 
Close debole per Ferrari.
Il titolo si è fermato poco sotto la parità senza beneficiare del cambio di valutazione deciso da Morgan Stanley.
Impossibile non citare Fca. Non più tardi di lunedì il titolo ha beneficiato delle notizie positive relativo all'accordo tra Usa e Canada per il nuovo Nafta, ma in serata è arrivata la doccia fredda delle vendite in Italia.

Cliccando qui è possibile leggere le indicazioni delle banche d'affari. 

Le strategie per le prossime 24 ore

Al momento solo 44 società di Piazza Affari sono in bull market: si tratta di un estremo in termini di ampiezza di mercato, ma il ribasso non si esaurisce mai in simili circostanze. Qui le previsioni di Gaetano Evangelista, amministratore unico di AGE Italia. 
Dalla lettura del grafico emergono dei livelli daily molto chiari su cui impostare un'operatività, al rialzo o al ribasso. L'analisi e i suggerimenti di Pietro Paciello CEO e Chief Analyst della Pro Markets Sagl, Asset Management Company. 
Ieri l'oro nero ha tirato un po' il fiato dopo aver tentato un allungo verso i 76 dollari al barile, sui massimi da fine 2014. I titoli del comparto su cui puntare a Piazza Affari per sfruttare questo rialzo del greggio.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.