-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 5 ottobre 2018

Cosa sapere prima di investire sulle criptovalute


Sono sempre di più numerosi gli italiani interessati a investire sulle criptovalute, ovvero valute digitali create per convalidare servizi. Tali servizi vanno dai sistemi di pagamento, ai contratti digitali, comprendono altre applicazioni del mondo internet e tutta la generazione della moneta in sé, con un processo che viene definito mining.
Tuttavia, sono ancora tanti i dubbi su questo argomento.
Quali sono le differenze fra le varie criprovalute? La più nota è Bitcoin ma ce ne sono migliaia, con diverse qualità, che utilizzano diverse tecnologie. Quali sono? Come fare a decidere se investire o meno, ad esempio, su Bitcoin o su Stellar? Quali sono le differenze fra XRP e Ethereum? Domande a cui eToro, il primo social network al mondo per gli investimenti, ha deciso di dare una risposta nel corso di Investing Roma, il forum dedicato al risparmio, all’investimento e al trading on line che si è tenuto oggi a Roma.
Per l’occasione Edoardo Fusco Femiano, analista di eToro per il mercato italiano, ha provato a fare chiarezza sul tema delle criptovalute illustrando semplici metodi con cui gli investitori possono comprendere meglio la tecnologia alla base del mondo “crypto”.
L’appuntamento ha rappresentato anche l’occasione per dare una serie di insight sul tema attraverso un breve “Vademecum” adatto anche ai non addetti ai lavori.
Ecco quindi a cosa deve fare attenzione chi intende investire sulle criptovalute secondo eToro.

Il White Paper

Letteralmente il “foglio bianco”, è un documento che sintetizza i bisogni che soddisfa la criptovaluta, sia questa un sistema di pagamento più veloce (Ripple) o un network per la stipulazione di contratti che rimangono su un registro pubblico online (Ethereum).

eToro consiglia di leggere con estrema attenzione il documento, disponibile sul sito della società che produce la cryptovaluta. Qualora la descrizione, almeno sulla parte descrittiva, non sia chiara e semplice da comprendere, il suggerimento è quello di escludere di investire in quella crypto.

Community, sviluppatori e modello di sottoscrizione

eToro suggerisce sempre di fare una ricerca online per capire chi “sta dietro” al progetto della criptovaluta in cui si è interessati: chi sono gli sviluppatori; come è formato il management aziendale; se i fondatori hanno un passato vicino al settore tecnologico; cosa hanno fatto precedentemente; la loro formazione e soprattutto a cosa serve la criptovaluta.
UtilizzoQuesti dati, con un po’ di ricerca, non sono difficili da trovare per le criptovalute più note, come Bitcoin ed Ethereum, mentre per quelle nuove o di nicchia, è più complesso.

eToro suggerisce sempre di leggere con attenzione:
  • Numero di utenti
  • Numero di transazioni
Queste ed altre semplici accortezze possono aiutare l’investitore a comprendere questo nuovo mondo e le sue potenzialità, avendo così la possibilità di investire consapevolmente.
Autore: eToro Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.