-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 6 settembre 2018

Wall Street: 3 azioni da monitorare a settembre


Stagione degli utili alla fine ma in arrivo un settembre che, storicamente, a Wall Street, non è molto favorevole alle azioni sia per la volatilità (solitamente più ampia) sia, quest'anno, per le numerose minacce geopolitiche all'orizzonte. Ecco perché gli esperti di The Motley Fool consigliano 3 azioni da monitorare.

TJX Companies ( NYSE: TJX)

Demitri Kalogeropoulos consiglia The TJX Companies.
Il rafforzamento del trend economico a stelle e strisce sta permettendo ai consumatori di ritornare a comprare. Nel caso di TJX Companies le vendite comparabili sono raddoppiate tra il primo e il secondo trimestre dell'anno fiscale 2018. Il suo punto di forza risiede in un esercito di acquirenti che sfrutta i prezzi particolarmente bassi e con esigenze flessibili, tutti fattori che hanno permesso a TJX Companies di registrare un track record che per 22 anni ha visto una costante crescita delle vendite.

Non solo, ma a crescere sono anche i suoi marchi in franchising e per giunta in tutte le fasce d'età, compresi i millennials, un bacino d'utenza potenzialmente presente anche in futuro. E a proposito di futuro, le strategie di TJX prevedono un'espansione in oltre 6.000 sedi in tutto il mondo, rispetto alle 4.200 di oggi.
Un target ambizioso supportato da più di un elemento: in particolare la strategia di vendita che si basa sulla caccia all'occasione del momento (il che spinge spesso a comprare anche sull'onda dell”ora o mai più”), a questo si aggiungano anche il layout accattivante dei suoi negozi e la tendenza a fidelizzare i clienti.

Adobe Systems (NASDAQ: ADBE)

Steve Symington preferisce Adobe System, anche perché le azioni del produttore di software sono aumentate di oltre 5 volte negli ultimi cinque anni, compreso un +50% da inizio anno.

Alla base di questo successo senza dubbio la richiesta di uno dei più famosi e diffusi produttori di programmi per computer, richiesta aumentata vertiginosamente con l'arrivo del cloud e, quindi, la possibilità di sfruttarlo in parallelo ai servizi in abbonamento, invece della presenza fisica del supporto.
Risultato: le entrate nel suo ultimo trimestre sono aumentate del 23,9% anno su anno a circa $ 2,2 miliardi, di cui circa l'89% proveniente da fonti ricorrenti. Nel frattempo, l'utile per azione rettificato è aumentato ancora del 62,7%. A questo si aggiunga anche la strategia di acquisizioni (Magento Commerce, CMS open source per l'e-commerce, è l'esempio più recente) che permettono alla società di espandersi anche in mercati in cui non era presente.
  

Dave & Buster's Entertainment (NASDAQ: PLAY)

Jeremy Bowman guarda a Dave & Buster's Entertainment, soprattutto dopo un anno in cui lo specialista di videogiochi e ristoranti ha vissuto in altalena.

In passato era considerata quasi una fortezza, ma nell'ultimo anno le coms sono crollate come anche le linee guida annunciate per l'anno in corso. Da maggio in poi, però, il titolo ha iniziato a rimontare dai 38 dollari raggiunti, anche grazie all'ottimismo delle previsioni: i numeri parlano di un aumento delle entrate del 10,9%, anche se l'EPS è visto in calo da $ 0,71 a $ 0,66.
Intanto l'attenzione è puntata anche su quanto proporrà il nuovo CEO Brian Jenkins che ha recentemente preso il posto di Steve King. Per il futuro l'intenzione è quella di raddoppiare il numero dei suoi negozi in tutto il Nord America portandoli a quota 200. Il velo sulle tempistiche e le modalità, però, sarà svelato solo il 14 settembre, alla presentazione dei conti.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.