-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 20 settembre 2018

TIM valuta offerta per Nextel. Broker buy: un deal interessante?


La seduta odierna prosegue senza infamia e senza lode per Telecom Italia che, dopo aver ceduto oltre mezzo punto percentuale ieri, ha provato a risalire la china oggi, fallendo però nel suo intento. Il titolo infatti, dopo aver toccato un massimo intraday a 0,5718 euro, con un vantaggio di quasi un punto percentuale, si è mosso a passo di gambero, scivolando anche al di sotto della parità.
Negli ultimi minuti Telecom Italia, che non riesce a sintoninzzarsi con l'andamento positivo dell'indice Ftse Mib, viene fotografato a 0,5672 euro, con un frazionale calo dello 0,07% e oltre 22 milioni di azioni transitate sul mercato fino ad ora, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 92 milioni di pezzi.

TIM Brasil tra i soggetti interessati a Nextel

Telecom Italia non beneficia delle indiscrezioni di stampa riportate da Milano Finanza secondo cui in occasione del Cda in agenda la prossima settimana e precisamente il 24 settembre, si potrebbe parlare della possibile acquisizione di Nextel Brasil da parte di TIM Brasil, un'operazione già valutata in passato quando a guidare l'ex monopolista italiano era Marco Patuano.

L'operazione è stata confermata questa mattina a Bloomberg da alcune fonti a conoscenza del dossier.
La holding NII che controlla il 70% di Nextel, ha nominato a giugno Rotschild come advisor per una possibile cessione. Le offerte sono attese per settembre e tra i nomi circolati come potenzialmente interessati sono emersi tutti e tre i principali operatori domestici, ossia TIM Brazil, Telefonica Brazil e America Movil, oltre al partner di minoranza di Nextel, Access Industries che al momento possiede il 30% del gruppo.

Il commento di Equita SIM

Gli analisti di Equita SIM in una nota diffusa oggi ricorda Nextel è il quinto operatore mobile in Brasile, con una capitalizzazione di 476 milioni di dollari e circa 3,8 milioni di clienti e un Ebitda intorno a break-even.
Nextel continua a bruciare cassa, per cui il valore principale sembra essere nelle frequenze e nelle potenziali sinergie attivabili, per cui l'acquisizione potrebbe dare linfa a TIM Brasil che nei prossimi anni vedrà scadere la licenza di parte delle sue frequenze.
Vorresti imparare a gestire un titolo che ha perso tanto come Telecom Italia ?
Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com
Equita SIM evidenzia che ai prezzi di Borsa Nextel viene valutata circa 1 miliardi di euro, inclusiva delle minorities.

L’operazione secondo gli analisti sarebbe sostenibile finanziariamente per TIM Brazil, che ad oggi ha circa 800 milioni di euro di debito e 1,5 miliardi di Ebitda, senza un aumento di capitale che coinvolga Telecom Italia.
Dal punto di vista strategico, il deal sarebbe da approfondire per capire il valore strategico degli asset.
In attesa di novità Equita SIM conferma la sua strategia bullish su Telecom Italia, con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 0,85 euro.

Le indicazioni di Bca IMI e di Mediobanca

L'invito all'acquisto viene ribadito anche dai colleghi di Banca IMI, con un target price a 1,05 euro.

Gli esperti segnalano che il potenziale interesse di Telecom Italia per Nextel non è nuovo, aggiungendo che l'investimento potrebbe essere accelerato ora dall'attuale deprezzamento del real brasiliano.
A guardare con favore al deal è Mediobanca Securities, secondo cui l'acquisizione di Nextel potrebbe rafforzare ulteriormente la posizione del gruppo italiano in Brasile che rappresenta già un asset molto importante.
A detta di Mediobanca potrebbero essere tre potenziali catalizzatori positivo per Telecom Italia: il primo è dato dagli aggiornamenti sulla separazione della rete, il secondo è quello relativo alla vendita di Sparkle e Persidera e l'ultimo è rappresentato dai conti trimestrali del gruppo che dovrebbero rassicurare gli investitori. 
Mediobanca non cambia idea su Telecom Italia e mantiene invariato il rating "outperform", con un fair value a 1,08 euro, valore che implica un potenziale di upside di circa il 90% dai prezzi correnti.

Morgan Stanley resta bullish sul titolo, ma riduce il target price

Infine, indicazioni bullish per il titolo arrivano da Morgan Stanley che, pur avendo ridotto il prezo obiettivo da 1,05 a 0,85 euro, ha confermato la raccomandazione "overweight".
La banca americana fa notare che diversi fattori hanno pesato di recente su Telecom Italia che a loro dire però offre un buon valore sui fondamentali.

Gli analisti si aspettano inoltre che il 2019 dovrebbe essere una storia più chiara, motivo per cui decidono di non abbandonare la scommessa bullish sul titolo.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.