-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 12 settembre 2018

SPREAD - Ancora acquisti sui Btp, rendimento decennale a 2,89%.

FATTO
Le rassicurazioni del governo italiano sui conti pubblici contribuiscono a riportare fiducia sui nostri titoli di Stato.

Morgan Stanley ne ha approfittato per suggerire ai suoi clienti di comprare azioni italiane e Btp, e (tatticamente) di vendere Bonos spagnoli per fare spazio ai titoli di Stato italiani. 

Lo spread Italia/Spagna si riduce a 143 punti base, il livello più basso da inizio agosto, da 175 del picco annuale.

Rendimento Btp decennale 2,89% (da 3,25% di fine agosto), spread a 247 punti base, minimo da inizio agosto. 

Rendimento Btp 2 anni 0,69% (da 1,44% di fine agosto). 

La discesa più pronunciata dei rendimenti sulla parte più breve della curva contribuisce a riportare credibilità sul sistema Italia. Ricordiamo infatti che un brusco aumento dei tassi a brevissimo termine corrisponde spesso (accade di frequenti nei paesi emergenti) ad un aumento del rischio default.

Mediobanca ritiene che lo spread scenderà fino a circa 220 punti base, anche se il valore corretto, quello espresso dai fondamentali dell'Italia, dovrebbe essere compreso tra 100 e 150 punti base. La politica vale circa 70 punti base in più di spread.

Sul tema dei conti pubblici è intervenuto anche il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi (fedelissimo del presidente Mattarella come Giovanni Tria), dicendo in una intervista a Radio Capital che la discussione con l'Unione europea sulla legge di bilancio non degenererà.

EFFETTO
Graficamente, la reazione in corso è partita dalla soglia discriminante più volte segnalata da Websim in area 3,0/3,20% di rendimento decennale. 

Un primo segnale di riequilibrio è arrivato con il ritorno (ci auguriamo stabile) sotto il 3%, mentre un segnale vero e proprio di inversione (rafforzamento della credibilità del governo italiano) arriverebbe con l'approdo verso il 2,50%.

RENDIMENTO BTP 10 ANNI



Operatività. Confermiamo il suggerimento di sfruttare risalite del rendimento decennale verso il range 3,0/3,20% per comprare sulla debolezza. Primo target 2,50%.

Incrementare gli acquisti solo sullo sfondamento al ribasso di area 2,50%, evento che proietterebbe secondo noi una accelerazione fino ad area 2,20/2,0%.

Ci sono diverse opzioni per sfruttare le oscillazioni di breve del prezzo del BTP.

Per puntare in ottica speculativa a un rimbalzo dei prezzi (discesa dei rendimenti) si può utilizzare il seguente strumento:

Boost BTP 10Y 3x Leverage Daily ETP
Isin: IE00BKT09149
(3BTL.MI)

Dal primo settembre +14%.

Per puntare a un ribasso dei prezzi (aumento dei rendimenti) si può utilizzare il seguente strumento:

Boost BTP 10Y 3x Short Daily ETP
IE00BKS8QM96 
(3BTS.MI)

www.websim.it

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.