-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 3 settembre 2018

Settembre in trincea: 5 titoli per difendersi


Dopo i record storici ritoccati nuovamente dai listini Usa, a loro volta protagonisti del più longevo bull market della storia, in molti guardano con titubanza a settembre, mese che, storicamente, è tra i più difficili dell'anno per i mercati a stelle e strisce.
E quello di quest'anno si presenta tra i più imperscrutabili, al centro come si trova di una guerra commerciale, più o meno dichiarata, che rischia di riaprirsi (con l'Ue) e di peggiorare (con la Cina) ma anche di essere travolto da nuovi problemi sul fronte degli emergenti.

Il tutto senza tener conto della sempre più traballante posizione di Trump alla Casa Bianca. Impossibile non credere che anche solo per questioni emotive, i livelli altissimi raggiunti dai listini usa non risentano di uno qualsiasi di questi possibili incidenti. Ecco perché, Josh Enomoto consiglia 5 titoli per mettersi al sicuro in caso di tempesta.

General Dynamics (NYSE: GD)

Per quanto si siano stretti la mano, Kim Jong-un resta pur sempre una spina nel fianco degli Usa, così come lo sono anche l'Iran e molte potenze dell'Islam Per questo il settore della difesa è visto tra i più favoriti nell'amministrazione Trump.

In particolare GD non si occupa genericamente solo di difesa ma è un'azienda specializzata nella guerra sottomarina. In particolare, ricorda il report, la consociata di General Dynamics, Electric Boat, si è assicurata un contratto di 696,2 milioni di dollari all'inizio di quest'anno per costruire sottomarini, veicoli per natura più agili delle portaerei, presenti in maniera discreta in ogni parte del mondo grazie al fatto che possono scivolare silenziosamente e velocemente nell'abisso.

Cyber ??Security ETF (NYSEARCA: HACK)

Difesa, però, non significa solo esercito e armamenti, c'è un nuovo settore che è estremamente importante, quello della logistica informatica.

Un cyber attacco potrebbe mettere in ginocchio un'intera nazione senza fare nemmeno una vittima sul campo. Ma dal momento che è difficile riuscire ad individuare il trend di azioni come queste, Enomoto preferisce suggerire una strategia che, partendo da un singolo nome, si accompagna ad un paniere di titoli dello stesso settore.

Best Buy (NYSE: BBY)

Con un dollaro più pesante e un aumentato potere d'acquisto grazie anche alla diminuzione della disoccupazione, in molti si preoccuperanno di darsi allo shopping.

Per quanto sia vero che il fenomeno Amazon (NASDAQ: AMZN) ha letteralmente cambiato la natura del commercio al dettaglio, è anche vero che esistono grandi nomi, come Best Buy che possono permettersi il lusso di competere con il gigante dell'ecommerce pur restando una catena di negozi fisici.

AMC (NYSE: AMC)

Il report dei conti sul secondo trimestre presentato dalla catena di cinema è stato stellare.
Sfortunatamente il mercato non ha premiato utili molto interessanti, aiutato anche dai nomi che lo accompagnano come Cinemark (NYSE: CNK) e National CineMedia (NASDAQ: NCMI ) in aumento rispettivamente del 2% e del 7%. tutto sommato il cinema offre ancora un'esperienza che, per quanto innovativa, Netflix (NASDAQ: NFLX) non può duplicare.

Randgold Resources (NASDAQ: GOLD)

Incertezze sui mercati? Una sola parola: oro.

Bene rifugio per eccellenza, non ha brillato alla grande se non per brevi fiammate, ma per Enomoto il futuro potrebbe essere differente. Soprattutto qualora Trump dovesse avere qualche problemino di troppo: in questo caso chi investe potrebbe approfittare del fatto che le azioni di Randgold sono in calo di circa un terzo da inizio anno, ottima finestra di ingresso.
Inoltre Enomoto apprezza molto il fatto che l'aziendapuò sfruttare due enormi vantaggi sulla concorrenza: assenza di debiti e liquidità per $ 604 milioni in contanti.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.