-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 28 settembre 2018

Seduta non facile per il Ftse Mib future ieri, oggi rischio di bis


Seduta non facile per il Ftse Mib future ieri, oggi rischio di bis. Dopo il ribasso di giovedi' dello 0,67% infatti sara' tutta da verificare la reazione che avranno oggi in avvio dopo la notizia, giunta ieri in serata, che il deficit nel 2019 salirà al 2,4% del pil, il livello chiesto dai vicepremier Di Maio e Salvini.
Il veloce rimbalzo visto da parte del Ftse Mib future nella seconda parte della seduta (minimo intraday a 21160, close a 21400) conferma che per il momento il clima resta teso ma ancora non c'e', o almeno non c'era fino a ieri, una esasperazione degli animi degli investitori. Le quotazioni da un minimo intraday di quota 21220 a contatto con la media esponenziale a 50 giorni sono infatti rimbalzate fino al di sopra dei 21500 punti, rimanendo comunque al di sotto della chiusura di mercoledi' a 21545 punti.

Il quadro grafico resta quindi condizionato dalla presenza della forte resistenza a 21670/80, dove si colloca il 61,8% di ritracciamento del ribasso dal top di giugno. Solo il superamento di questo importante riferimento ricavato dalla successione di Fibonacci lascerebbe spazio ad un nuovo impulso rialzista che potrebbe puntare prima a quota 22000, poi ai 22500 punti circa.
Sotto area 21300 le tensioni ribassiste sperimentate nella prima parte della seduta di giovedi' tornerebbero a farsi sentire, in caso di violazione anche di 21200 probabili cali verso i 21000 punti, poi in area 20760/70.
(AM - www.ftaonline.com)
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.