-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 14 settembre 2018

MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 14 settembre



CENTENO AL CORRIERE - In un'intervista al 'Corriere della Sera' il presidente dell'Eurogruppo e ministro delle Finanze portoghese racconta la propria esperienza come capo delle finanze portoghesi: è possibile realizzare il cambiamento promesso agli elettori, ma non se si perde credibilità e se si rinuncia a far scendere deficit e debito. È fondamentale rispettare "le regole comuni e condivise pensate per proteggere l'euro". Centeno sottolinea come le regole di bilancio possano essere attuate in maniera flessibile, ma "un Paese deve essere credibile". "Le economie funzionano molto meglio senza rischi e incertezze" ricorda, sottolineando come la gradualità sia un buon metodo per far capire ai cittadini, ai partener europei e ai mercati, che si sta seguendo un percorso chiaro"

CASTELLI A 'LA STAMPA' - La viceministra all'Economia parla alla 'Stampa' dell'introduzione del reddito di cittadinanza dal 2019. "Partiremo il primo gennaio con le pensioni di cittadinanza, portando le minime a 780 euro. Intanto ci occuperemo della riforma dei centri per l'impiego. Abbiamo calcolato che ci vogliono 3-4 mesi. Successivamente partirà il reddito di cittadinanza". Quanto alle coperure, semore secondo Castelli, "le risorse ci sono" e "sicuramente la misura assorbirà il Rei, il reddito di inclusione introdotto da Gentiloni. Altre risorse arriveranno dai sussidi ambientali
Vanno fatte scelte politiche chiare, a favore di misure a sostegno di riconversioni energetiche industriali". Non manca una replica a Draghi: "lo spread è sceso da quando abbiamo fatto capire ai mercati che crediamo a un governo di legislatura e che il Def e la legge di Bilancio su cui stiamo lavorando guarda ai prossimi 15 anni" e poi "Draghi cambierà idea tra dieci giorni quando leggerà il Def. Vedrà che facciamo sul serio. Se poi non gli piace questo governo...". Nessun contrasto tra 5 Stelle e Tria: "il ministro è consapevole delle esigenze politiche, e convinto delle nostre ragioni, altrimenti non avrebbe accettato di far parte di un governo così particolare"

INFLAZIONE ITALIA - Istat pubblica il dato definitivo sui prezzi al consumo italiani in agosto. Secondo i dati provvisori di Istat, ad agosto l'indice Nic dei prezzi al consumo ha registrato una variazione di +0,5%su mese e di +1,7% su anno, Un'inflazione ancora largamente sostenuta dai beni energetici e da quelli alimentari, ai quali si affiancano i servizi relativi ai trasporti che, a causa soprattutto del trasporto aereo, ne determinano l'accelerazione rispettoa luglio. Sempre in agosto, l'indice armonizzato Ipca è sceso dello 0,1% su mese e salito dell'1,7% su anno esattamente in linea con le attese degli analisti

RICHIAMO ALL'ITALIA COMMISSARI UE - Il commissario agli Affari economici e monetario Moscovici e quello al Bilancio Oettinger hanno esortato l'Italia a ridurre il livello del debito pubblico, senza pensare di poter continuare a investire aumentando il deficit (news). Moscovici ha sottolineato che Roma ha spazio per ridurre la spesa inefficiente e dare priorità a investimenti e infrastrutture. Le parole di Moscovici non sono piaciute a Di Maio, che ha definito "inaccettabile e insopportabile" l'invito a ridurre il debito. Il vicepremier ha inoltre ribadito a Oettinger l'intenzione di porre il veto sul nuovo Bilancio pluriennale europeo se gli altri Stati non forniranno supporto all'Italia sull'immigrazione (news)

PICCOLI MUSSOLINI - Il livello dello scontro fra Ue e leder politici italiani è ben rappresentato dallo scambio di battute fra Moscovici e Salvini. Commentando la situazione attuale dell'Unione europea, Pierre Moscovici evoca i regimi fascisti di inizio Novecento, parlando di un clima che assomiglia agli anni '30. "Per confrontare le cose, fortunatamente non si sente il suono di stivali, non c'è Hitler, ma dei piccoli Mussolini". Al commento di Moscovici, da Roma Salvini ha replicato: "Si sciacqui la bocca prima di insultare l'Italia, gli italiani e il loro legittimo governo" (news)

DRAGHI - Sul caso dell'Italia si è soffermato anche Draghi che in conferenza stampa dopo la comunicazione sui tassi le parole utilizzate da alcuni esponenti politici italiani hanno creato qualche danno, facendo salire i tassi d'interesse per imprese e famiglie, ma la Bce sta a quello che hanno assicurato il premier e i ministri dell'Economia e degli Esteri, e cioè che l'Italia rispetterà le regole di bilancio Ue (news). Nel corso dell'estate sia Salvini sia Di Maio hanno più volte evocato lo sforamento del limite del 3% del rapporto deficit/Pil per finanziare le misure promesse in campagna elettorale

BCE - In linea con le attese, la Banca centrale europea ha mantenuto inviariata la propria politica monetaria, con i tassi di riferimento azero, confermando che, se tutto procede come previsto, il programma di acquisto titoli verrà chiuso quest'anno e che i tassi resteranno ai minimi almeno fino alla prossima estate. Alla luce del rimbalzo dell'inflazione e del buon andamento della crescita, la Bce ha cominciato a ridurre lo stimolo in modo graduale e molto probabilmente procederà ancora così, temendo che passi più incisivi possano provocare turbolenze sui mercati (news)

DATI CINA - Ha leggermente superato le attese del mercato il dato sulla produzione industriale di agosto, attestandosi a 6,1% tendenziale a fronte di stime per un 6,0%, secondo i dati dell'ufficio nazionale statistica. Sopra le attese anche le cifre sulle vendite al dettaglio nello stesso periodo, che si sono attestate al 9% su anno contro attese per un 8,8%. La crescita degli investimenti fissi è invece rallentata al 5,3% nel periodo gennaio-agosto, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, contro stime per un 5,5%

DATI GIAPPONE - La revisione della produzione industriale in luglio ha registrato una variaizone negativa dello 0,2%, mentre la capacità di utilizzo degli impianti nello stesso periodo ha registrato una variazione del -0,6%

RATING - A mercati chiusi, il consuetoappuntamento con le valutazioni della genzia di rating. Fra gli altri, S&P si pronuncerà su Austria (attualmente valutata con 'AA+' e outlook stabile) e Portogallo ('BBB-', outlook stabile). Moody's si pronuncerà invece sul rating sovrano dell'Unione europea, valutata rispettivamente 'AAA', 'Aaa', 'AAA' con outlook stable da Fitch, Moody's e DBRS e 'AA' con outlook stable da Standard & Poor's

FOREX - Dollaro in calo dopo deludenti dati macro, mentre la stretta monetaria turca stimola le valute dei paesi emergenti
Il dato sull'inflazione Usa ha evidenziato che i prezzi al consumo americani sono cresciuti meno delle attese ad agosto (news), mentre l'istituto centrale turco ha elevato il tasso di riferimento al 24%, con una stretta di 625 punti base, per far fronte alla crescente inflazione (news). Attorno alle 7,45, l'euro vale 1,1696/96 dollari da 1,1688 della chiusura di ieri, 130,81/85 yen da 130,83. Il dollaro/yen si attesta invece a 118,84/86 dalla chiusura di 111,92

GREGGIO - Sui timori relativi all'offerta, i prezzi del petrolio recuperano parzialmente le perdite registrate in precedenza. D'altra parte il timore di un rallentamento della domanda limita il recupero. Attorno alle 7,45 i derivati sul Brent scambiano in rialzo di 11 centesimi a 79,29 dollari al barile, quelli sul greggio Usa guadagnano invece 20 cent a 68,79 dollari al barile

TREASURIES - Tassi stabili in chiusura per i titoli del Tesoro Usa, dopo che il mercato ha digerito i dati sull'inflazione. Nelle piazze asiatiche appaiono invece in lieve rialzo, con il decennale di riferimento che scambia a 2,970% da 2,964% della chiusura

DATI MACROECONOMICI
ITALIA
Istat, prezzi al consumo finali agosto (10,00) - attesa Nic 0,5% m/m, 1,7% a/a; dato Ipca -0,1% m/m, 1,7% a/a

ZONA EURO
Commercio estero luglio (11,00)
Costo del lavoro trim2 (11,00)

USA
Prezzi import agosto (14,30) - attesa -0,2% m/m
Prezzi export agosto (14,30) - attesa 0,0% m/m
Vendite al dettaglio agosto (14,30) - attesa 0,4% m/m
Produzione industriale agosto (15,15) attesa 0,3% m/m
Capacità utilizzo impianti agosto (15,15) - attesa 78,2%
Produzione manifatturiera agosto (15,15) - attesa 0,3%
Scorte all'industria luglio (16,00)
Scorte al dettaglio luglio (16,00)
Stima fiducia consumatori univ. Michigan settembre (16,00)
attesa 96,6

BANCHE CENTRALI
ITALIA
Banca d'Italia pubblica "Mercato finanziario" di luglio;
supplemento al bollettino statistico "Finanza pubblica, fabbisogno e debito" di luglio; "Debito lordo delle Amministrazioni pubbliche" 2° trimestre; "Debito lordo delle Amministrazioni centrali" 2° trimestre

EUROPA
Zona euro, intervento policymaker Bce Smets a conferenza su ricaduta dalla crisi per l'economia reale e tassi di interesse (9,00)
Zona euro, a Vienna intervento Nowotny a panel su sistema
finanziario

USA
Fort Wayne Indiana, intervento presidente Fed Evans (15,00)


APPUNTAMENTI
ITALIA
Roma, Toninelli alla Convention Naz.le di Confartigianato Trasporti (14,45)
Lecce, "Le giornate del lavoro-Democrazia" con Boccia, Di
Maio (19,30)

EUROPA
Riga, termina riunione presidenti G13 e lettone (austria, Bulgaria, Grecia, Croazia, Estonia, Germania, Italia, Lettonia, Malta, Polonia, Portogallo, Slovenia, Finalndia, Ungheria) sul futuro dell'europa e sulle opportunità di sicurezza future
Vienna, continua riunione board governatori Iaea; termina il
14 settembre
Austria, S&P si pronuncia su rating sovrano
Cipro, S&P si pronuncia su rating sovrano
Danimarca, S&P si pronunciasu rating sovrano
Finlandia, S&P si pronuncia su rating sovrano
Polonia, Moody's si pronuncia su rating sovrano
Portogallo, S&P si pronuncia su rating sovrano
Unione Europea, Moody's si pronuncia su rating sovrano


Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia"

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.