-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 4 settembre 2018

L'agenda del trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore


Apertura della settimana all'insegna del rimbalzo per i mercati europei, orfani di Wall Street, chiusa per festività. Le borse del Vecchio Continente hanno chiuso in contrasto con i cali delle ultime due sedute. Unica eccezione: il Dax30.
Come si legge infatti nel close quest'ultimo è infatti sceso in controtendenza dello 0,14%, mentre il Cac40 e il Ftse100 sono saliti rispettivamente dello 0,13% e dello 0,97%.

In luce verde anche Piazza Affari dove il Ftse Mib, malgrado non poche incertezze e un andamento altalenante, è riuscito a terminare gli scambi in positivo, salendo dello 0,62% a 20.395 punti, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 20.413 e un minimo a 20.253 punti.

I protagonisti a Piazza Affari

Tra i protagonisti a Piazza Affari è da citare Enel.
Nuova seduta in calo il che ieri non è riuscito ad approfittare del rimbalzo messo a segno da Piazza Affari, scendendo per la terza sessione consecutiva. UBS è bullish ma taglia il target price. Qui i particolari 
Debole anche STM.

Il titolo non ha beneficiato delle indicazioni arrivate dalla stampa giapponese relative alle intenzioni di Renesas. La view di Equita. 
Telecom risale dopo gli ultimi cali. Equita resta buy.
Il titolo ha risalito la china dopo quattro sedute consecutive in deciso ribasso. Focus su intervista al CEO di Open Fiber. 
Atlantia cala ancora in attesa di chiarezza.

Analisti cauti. Il titolo perde terreno per la terza seduta consecutiva, ma secondo alcuni analisti la valutazione corrente è giusta, viste le tante incertezze. Equita SIM taglia target price e stime sul dividendo. Qui i particolari. 

Le strategie per le prossime 24 ore

Settembre si apre per i mercati con una seduta orfana di Wall Street, ma a partire da oggi numerosi saranno i driver da seguire con attenzione.

Tutti gli appuntamenti in agenda nelle prossime sedute. 
Il Ftse Mib è destinato a segnare minimi e massimi sempre più bassi e solo dopo il raggiungimento di importanti supporti si potrà assistere ad una ripresa dei corsi.
Questa in estrema sintesi l'analisi di Fabrizio Brasili analista finanziario, analisi che si può leggere per intero cliccando qui
La view di Roberto Scudeletti, trader indipendente e titolare del sito www.prtrading.it, prevede che in caso di tenuta del doppio minimo a 20.236-20.243 punti, per dare sostanza alla ripresa sarà assolutamente necessario il superamento di un primo ostacolo di rilievo.

Qui il testo 
La decisione di Fitch e le parole del Ministro Tria hanno regalato un sollievo solo temporaneo all'obbligazionario tricolore. Per alcuni esperti il peggio è già scontato, ma altri vedono ancora volatilità e nuove turbolenze in arrivo.
Qui le posizioni dei vari broker 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.