-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 10 settembre 2018

Eos ferma la discesa ma non promette nuovi recuperi


Le quotazioni di Eos cercano di arrestare il forte calo subito mercoledì scorso consolidando il supporto di 4.70$, senza comunque riuscire a raggiungere livelli tali da eliminare i rischi di nuove cadute sotto 4.20$.
Infatti il calo dei volumi e l'incapacità di superare quota 5.25, rendono estremamente delicata la struttura tecnica del prezzo, aumentando la convinzione degli operatori che l'appuntamento con i minimi di lungo termine, sotto quota 3.70 dollari, sia solo questione di tempo.
A tale proposito l'analisi delle configurazioni prezzo candlestick evidenzia la formazione di un harami bullish dalla valenza mediamente positiva, ma dalle proporzioni insufficienti se confrontate con dimensioni delle candele precedenti.
Questo aspetto rende evidente le difficoltà dei prezzi a formare una nuova positiva fase rialzista oltre quota 5.60 dollari, con l'aggravante dell'assoluta necessità di volumi crescenti.
L'analisi dell'indicatore di trend Cci conferma la nuova impostazione ribassista riportando valori negativi, sebbene la pendenza assuma un leggere inclinazione verso l'alto, alimentando una flebile speranza di vedere superata almeno quota 5.60 $ per la fine della settimana.
Infine da non sottovalutare eventuali chiusure sotto quota 4.40, che alimenterebbe una nuova corrente di vendite con obiettivi prima 3.75 e 3.40 in seguito.

Per chi volesse acquistare Eos

Attendere il superamento di 5.60 dollari per tentare nuovi acquisti, con un profilo di rischio che rimane elevato in quanto contrario al trend principale.

Per chi volesse vendere Eos

Ricollocare un ordine pendente a ridosso di 5.80 dollari, con stop loss unico 6.98 e target 4.85 dollari.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.