-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 27 settembre 2018

Cosa sono i robo advisor, assistenti digitali creati per suggerire migliori investimenti

Un robot che ti porge un sacco di denaro: è il futuro della finanza? (foto d’archivio Getty Images)
Un tempo nel mondo della finanza e dell’economia ci si affidava solamente al fiuto e all’esperienza. Oggi esistono ancora le intuizioni e gli studi, ma pure degli strumenti tecnologici, in grado di ridurre il rischio negli investimenti finanziari e di sfruttare modelli matematici, statistici e economici di alta precisione. Come il robo advisor.
I robo advisors sono dei programmi, chiamati in questo modo perché assomigliano a dei consulenti virtuali, che permettono di gestire uno o più portafogli eliminando ogni traccia di emotività dalla loro analisi. Grazie ai calcoli oggettivi si escludono quindi gli investimenti non sicuri o inaffidabili, permettendo soprattutto ai piccoli e ai medi investitori di non cadere in trappole finanziarie.
Mentre i multi-miliardari possono permettersi di investire denaro in operazioni a fondo perduto, nel mercato esistono infatti una serie di investitori più prudenti, che possono andare per aria al primo errore.
Il software dei robo advisor si occupa della gestione del portafoglio, ottimizzandolo in base a un rapporto rendimento/rischio che il cliente imposta a monte a seconda della sua esigenza. Il robo advisor analizza i dati e gli andamenti del mercato negli anni precedenti, prendendo in esame variabili come la volatilità del titolo, i suoi rendimenti e eventuali ‘crisi’. Non c’è modo che il software faccia una previsione, ma sicuramente può ‘consigliare’ su chi in passato è stato instabile.
Uno dei vantaggi del robo advisor è il risparmio temporale, mentre lo svantaggio principale è, a detta di chi lo utilizza già (soprattutto negli Stati Uniti), una limitata possibilità di personalizzare, soprattutto se gli investimenti dipendono dal momento dell’anno o da desideri propri del cliente non selezionabili nella versione standard. Ma d’altronde un eccesso di personalizzazione può portare all’annullamento dei vantaggi del robo advisor, che mira invece a fornire dati matematici invece che sentimenti.
In Italia le grandi compagnie si stanno adeguando, in previsione soprattutto dell’arrivo della regolamentazione MIFID II, che porterà i consulenti finanziari a cercare di automatizzare il lavoro. Tuttavia a lungo termine sembra più uno strumento utile a chi si affaccia per la prima volta sul mercato, diciamo l’investitore ‘inesperto’.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.