-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 24 settembre 2018

Cosa aspettarsi dopo un'estate anomalmente brillante?


Denaro e fiducia tornano a Piazza Affari. L'indice MIB consegue in due settimane una performance superiore al 5% - il terzo miglior saldo su questo arco di tempo fra le prime 25 borse al mondo per capitalizzazione - che le consente al contempo di chiudere oltre lo short stop settimanale, seppur di misura; e di confermare il segnale di minimo da capitolazione scattato a metà agosto: quando l'indice sollecitava efficacemente la media mobile a 200 settimane.
Il rally ha alimentato nuove speranze da parte degli investitori: il Greed Index ha superato abbondantemente la tripla cifra, prima di sgonfiarsi nelle sedute più recenti.

Il quadro tecnico è misto: da un lato abbiamo i citati segnali di inversione di tendenza; dall'altro, eccesso di sentiment benigno e eccessivo restringimento dell'ampiezza, farebbero pensare ad un massimo non troppo distante nel tempo. Restiamo dell'avviso che una svolta definitiva possa intervenire soltanto al superamento della media a 200 giorni; e che il prossimo trimestre sarà in una certa misura dedicata al consolidamento.
Wall Street nel frattempo affronta un'ottava storicamente impegnativa.

La settimana successiva alle scadenze tecniche di settembre è risultata negativa in 22 degli ultimi 28 anni. Negli ultimi trent'anni, quando a questo appuntamento si è giunti con un saldo mensile positivo, come occorso nel 2018, la settimana in questione ha visto lo S&P migliorarsi in appena 4 casi su 22.
Con il 13esimo Hindenburg Omen in 14 sedute, i tempi sembrerebbero maturi per una pausa di riflessione.
Nel Rapporto Giornaliero di oggi mostriamo un aggiornamento del modello basato su tutti i casi (20, dal 1950) in cui Wall Street ha conseguito a luglio un saldo superiore al 3.5%, come occorso quest'anno.

Evidentemente l'evoluzione dal 1° agosto in avanti si è discostata significativamente dal percorso suggerito dall'andamento medio/mediano successivo alla casistica riscontrata. Ciò rende plausibile l'ipotesi di qualche punto percentuale di sacrificio, prima di un allineamento che consentirebbe di perseguire il progresso atteso, in condizioni ben migliori di rischio.
Il modello suggerisce credibilmente il timing del minimo sul quale intervenire.
Nota. Il presente commento è un estratto sintetico del Rapporto Giornaliero, pubblicato tutti i giorni entro le 8.20 da AGE Italia; pertanto eventuali riferimenti a studi tecnici vanno intesi riferiti ai grafici ivi riportati.
Autore: Gaetano Evangelista Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.