-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 17 settembre 2018

Bond News: Euromacro


Poche le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.
L'Istat rende noto che nel mese di luglio 2018 si stima un calo congiunturale per le esportazioni (-2,6%) e un aumento per le importazioni (+2,4%). La flessione congiunturale dell'export è da ascrivere prevalentemente all'ampia diminuzione delle vendite verso i mercati extra Ue (-5,5%) mentre quella verso l'area Ue è meno intensa (-0,4%).Nel trimestre maggio-luglio 2018, rispetto al precedente, si registrano incrementi per entrambi i flussi, più intensi per le importazioni (+3,0%) che per le esportazioni (+1,2%).A luglio 2018 l'aumento dell'export su base annua è pari al 6,8% e coinvolge sia l'area Ue (+8,5%) sia i paesi extra Ue (+4,8%).

La correzione per gli effetti di calendario porta la variazione dell'export a +5,1% e quella dell'import a +8,7%.Tra i settori che contribuiscono in misura più rilevante alla crescita tendenziale dell'export nel mese di luglio, si segnalano metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti (+12,4%), macchinari e apparecchi n.c.a.
(+7,0%), prodotti petroliferi raffinati (+41,6%) e mezzi di trasporto, esclusi autoveicoli (+12,0%). In diminuzione, su base annua, le esportazioni di autoveicoli (-6,0%) e articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici (-2,8%).Su base annua, i paesi che contribuiscono maggiormente all'incremento delle esportazioni sono Francia (+11,9%), Germania (+9,0%), Svizzera (+14,4%) e Spagna (+8,7%).Nel periodo gennaio-luglio 2018, la crescita tendenziale dell'export è pari a +4,2% ed è sospinta da metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti (+7,8%), prodotti alimentari, bevande e tabacco (+4,7%), mezzi di trasporto, autoveicoli esclusi (+11,9%), articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici e apparecchi elettrici (+5,0% entrambi).

Si stima che il surplus commerciale si riduca di 886 milioni di euro (da +6.562 milioni a luglio 2017 a +5.676 milioni a luglio 2018). Nei primi sette mesi dell'anno l'avanzo commerciale raggiunge +24.734 milioni (+47.623 milioni al netto dei prodotti energetici). Nel mese di luglio 2018 si stima che l'indice dei prezzi all'importazione aumenti dello 0,2% sul mese precedente e del 4,3% su base annua.
Al netto dei prodotti energetici l'indice aumenta dello 0,1% in termini congiunturali e dello 0,5% in termini tendenziali.
Eurostat ha comunicato che nel mese di agosto il dato relativo all'Indice dei prezzi al consumo (CPI definitivo) è cresciuto del 2% su base annuale in linea con le attese ma in calo dal +2,1% di giugno e luglio (e dopo l'incremento del 2% a maggio).

In crescita dello 0,2% l'inflazione mensile dopo la flessione dello 0,3% della lettura precedente. L'indice Core (esclusi i prezzi di energia, cibo, alcool e tabacco) è cresciuto dello 0,2% ad agosto dopo la diminuzione dello 0,5% di luglio (consensus +0,2%).
Aste in Francia:
-In Francia l'Agenzia del Tesoro AFT ha collocato 4,990 miliardi di euro in bond (BTF) a breve termine.
Nel dettaglio sono stati assegnati 2,798 mld di euro in BTF a 3 mesi con rendimento negativo al -0,556%, dal -0,550% dell'asta del 10 settembre. Sono poi stati assegnati 1,097 milioni di euro in BTF a sei mesi con rendimento negativo al -0,586% dal -0,596% e 1,095 milioni di euro in BTF a 51 settimane con rendimento allo -0,551% dal -0,560% dell'asta precedente.
In aumento i depositi overnight presso la Bce.

L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 662,114 miliardi di euro, dai 646,967 miliardi della lettura precedente. Salgono a 74 milioni di euro i prestiti marginali da 40 milioni di euro precedenti.
Spread BTP/Bund a 224 punti base nel pomeriggio.
Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta al 2,71%.
Deboli i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future di dicembre scende a 158,92 punti (-0,16%) ed il Bobl future si attesta a 130,83 punti (-0,11%).
(CC - www.ftaonline.com)
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.