-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 10 settembre 2018

Bond News: Euromacro


Interessanti le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.
L'ONS (Office for National Statistics) ha reso noto che in Gran Bretagna il PIL e' cresciuto a luglio dello 0,3%, risultando superiore alla lettura preliminare e alle attese, fissate rispettivamente su un incremento dello 0,2% e dello 0,1%.
Su base annuale il PIL e' risultato in crescita dell'1,6% rispetto allo stesso periodo del 2017.
Nel mese di luglio la produzione manifatturiera in Regno Unito è diminuita dello 0,2% rispetto al mese precedente, risultando inferiore alle attese fissate su un incremento dello 0,2% e dal +0,4% della rilevazione precedente.

Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno la crescita è pari all'1,1% inferiore alle attese e alla rilevazione precedente pari al +1,5%.
La produzione industriale nel Regno Unito a luglio è aumentata dello 0,1% su base mensile dopo un incremento dello 0,4% del mese precedente. Il dato è risultato inferiore alle attese degli analisti pari al +0,2%.
Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno si è registrato un incremento dello 0,9% a/a dal +1,1% precedente. Le attese degli analisti erano per una crescita dell'1,1%.
Nel Regno Unito in luglio la Bilancia Commerciale ha registrato un deficit pari a 10 miliardi di sterline, inferiore ai 10,7 miliardi di giugno.

Lo ha reso noto l'ufficio di statistica britannico. Gli analisti avevano stimato un deficit superiore pari a 11,7 mld di sterline.
A settembre le aspettative economiche della zona Euro sono peggiorate. L'indice Sentix, che misura la fiducia degli investitori nel mese corrente, è sceso a 12 punti dai 14,7 punti precedenti.
La debolezza dei mercati emergenti, in particolare in Asia e America Latina, pesa sulle valutazioni economiche globali, così come alcune problematiche interne all'Europa. L'economia statunitense è ben impostata alla crescita nel confronto internazionale, ma altre regioni subiscono la forza dollaro USA e questioni locali.
Aste in Francia:
- In Francia l'Agenzia del Tesoro AFT ha collocato 4,433 miliardi di euro in bond (BTF) a breve termine.

Nel dettaglio sono stati assegnati 2,896 mld di euro in BTF a 3 mesi con rendimento negativo al -0,550%, dal -0,551% dell'asta del 3 settembre. Sono poi stati assegnati 1,198 milioni di euro in BTF a sei mesi con rendimento negativo al -0,596% dal -0,590% e 399 milioni di euro in BTF a 36 settimane con rendimento allo -0,618% dal -0,555% dell'asta precedente.
Poco mossi i depositi overnight presso la Bce.
L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 691,414 miliardi di euro, dai 691,362 miliardi della lettura precedente. Scendono lievemente a 35 milioni di euro i prestiti marginali da 40 milioni di euro precedenti.
Spread BTP/Bund a 236 punti base nel pomeriggio.

Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta al 2,78%.
Negativi i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future di dicembre scende a 159,58 punti (-0,23%) ed il Bobl future si attesta a 131,15 punti (-0,10%).
(CC - www.ftaonline.com)
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.