-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 10 settembre 2018

A Wall Street il terzo Hindenburg Omen in quattro giorni


È stata la settimana dello sciopero dei compratori: 24 delle prime 25 borse al mondo per capitalizzazione, hanno fatto registrare una contrazione al termine della passata ottava, con ribassi accentuati per non pochi listini europei. Piazza Affari si è difesa egregiamente, ma venendo dalla violazione dei supporti di lungo periodo, si limita a svolgere il compitino, e permane in una posizione precaria e vulnerabile.
Restano in formale bear market le borse emergenti, reduci da un ripiegamento che induce una revisione della crescita globale di quest'anno dal +3.5 al +2.5%, secondo l'analisi della regressione lineare.
Lo S&P500 fa registrare massimi e minimi discendenti per sei sedute di fila: non accadeva addirittura dal 2012.

Dal 1982, questa sequenza è stata registrata in tutto appena otto volte. Il tutto, mantenendosi ancora al di sopra del massimo di gennaio (per la verità ci abbiamo chiuso millimetricamente sotto): una soglia dalla rilevanza strategica, se si considera quanto occorso proprio all'EM Index, su scala ovviamente maggiore, dopo la recente negazione della rottura rialzista dei massimi di inizio decennio.
Responsabili soprattutto le società del "FANG", nelle varie sfumature.

Il plotoncino "FAANMG" vanta tuttora una performance del 30% da inizio anno; le restanti 494 società dello S&P, un progresso contenuto al 3%: vuol dire che più della metà dei guadagni del 2018 proviene da sei società. Anche meno, a dirla tutta, visto che allo stato attuale godono di ottima salute soltanto Amazon ed Apple; con questa che peraltro formalizza la passata ottava un TD Sell Sequential setup appunto su base settimanale: ultimo precedente risalente a settembre dello scorso anno.
Dulcis in fundo: per la terza volta nelle ultime quattro sedute, a Wall Street si registra un Hindenburg Omen.

Come fa apprezzare la figura, l'ultimo precedente analogo risale al periodo a cavallo fra gennaio e febbraio. Magari trattasi di sole coincidenze, ma la circostanza innervosisce i Tori.
Nota. Il presente commento è un estratto sintetico del Rapporto Giornaliero, pubblicato tutti i giorni entro le 8.20 da AGE Italia; pertanto eventuali riferimenti a studi tecnici vanno intesi riferiti ai grafici ivi riportati.
Autore: Gaetano Evangelista Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.