-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 30 agosto 2018

Telecom prepara l'offerta sul 5G, ma il titolo cola a picco


Il prossimo 10 settembre è stato calendarizzato il cda di Telecom, che dovrà deliberare sull'ammontare da offrire per aggiudicarsi le frequenze con tecnologia 5G e che dovrebbe aggirarsi intorno al miliardo di euro.
Intanto continua imperterrita la discesa del titolo che, con il calo di oggi, tocca livelli di prezzo non registrati da novembre 2013 a quota 0.5660, aggiornando le perdite dall'inizio dell'anno al 35%.
Il quadro tecnico che emerge dall'analisi delle configurazioni di prezzo, evidenzia un pesante struttura ribassista scaturita dal violento crollo avvenuto a metà maggio scorso, con il cedimento del supporto di 0.7880.
Le quotazioni solo recentemente hanno tentato di arrestare la caduta consolidando i minimi relativi precedenti a quota 0.5960 da cui è scaturito un violento pull back, infranto poi a ridosso della resistenza di 0.6720 e da cui sono riprese copiose le vendite.
Situazione pertanto estremamente delicata con i corsi in procinto di cedere, nelle prossime sedute, nuovo terreno verso i supporti di 0.54 e 0.51, nel caso dovesse protrarsi la debolezza dell'intero listino azionario italiano.
Solo il ritorno verso quota 0.6220 può interrompere la nuova violenta fase ribassista in atto, mentre per ripristinare un nuovo trend rialzista di breve termine è necessario recuperare al più presto quota 0.65 €, scenario non del tutto improbabile visto l'incremento di volatilità subito dal prezzo.

Strategia operativa

Per le posizioni long: considerata la volatilità elevata assunta dai prezzi, risulta conveniente approntare una strategia in opzioni volta a sfruttare il forte recupero delle quotazioni che potrebbe scaturire a breve.
In tal senso acquistare la stessa quantità di opzioni Call e Put, strike 0.56 e scadenza dicembre 2018, approfittando di tutti gli scenari in evoluzione.
Per operazioni con rischiosità elevata attendere il consolidamento del supporto di 0.56, per aprire posizioni con stop loss a 0.53, target 0.64 prima e 0.67 in seguito.
Per le posizioni short: posizionare ordini pendenti a ridosso della resistenza di 0.58, con stop loss 0.63 e target 0.5350 €, con un profilo di rischio mediocre visto il calo pregresso del titolo.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.