-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 30 agosto 2018

Technogym (-4%): dove si fermerà il calo?


Nonostante le raccomandazioni fornite dai vari broker sulle prospettive del titolo di raggiungere quota 10.75, i prezzi si sono gradualmente avvitati in una profonda spirale ribassista, cedendo prima il supporto di 9.70, perdendo ulteriore valore sino ai minimi di oggi.
Mentre il trend di lungo periodo rimane intatto fino a che non verrà raggiunto il livello tematico di 7.90, la tendenza di breve e medio termine volge definitivamente al peggio.
Infatti vista la mole di volumi che oggi ha accompagnato il forte ribasso, probabilmente grandi investitori istituzionale hanno in parte liquidato il titolo, che in poco più di 2 anni ha quasi triplicato il suo valore.
Dunque il quadro tecnico rimane fortemente condizionato dal forza della spinta di medio termine ribassista, che probabilmente troverà l'ostacolo più impegnativo di fronte ai supporti di 8.30 e 7.90 €.
Al contrario per ripristinare un nuovo ciclo rialzista occorre che i prezzi recuperino velocemente quota 9.20 €, che scoraggerebbe nuove vendite alimentando al contrario coperture fino alla resistenza di 9.80, giustificate comunque da marginalità elevata e solidità aziendale fuori discussione.

Strategia operativa

Per le posizioni long: accumulare in un'ottica di investimenti con orizzonte temporale superiore a sei mesi, nuove posizioni sfruttando eventuali pullback verso i livelli di supporto a 7.90 e 8.55, monitorando come livello di allerta il forte supporto di lungo termine a quota 7.50€.
Per le posizioni short: visto i fondamentali eccellenti del titolo e il potenziale ancora latente per il futuro, eventuali posizioni ribassiste vanno ben calcolate presentando spesso un mediocre profilo di rischio.

Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.