-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 14 agosto 2018

Indicatore Contrarian? – Le Scommesse Speculative Guidano il Dollaro, l’Oro, la Sterlina Britannica a Livelli Estremi

Sebbene il rapporto CFTC Commitment of Traders sia un indicatore lento e difficile da utilizzare nel breve periodo, può essere una tendenza utile e un indicatore contrarian quando utilizzato correttamente con tendenze consolidate o nei mercati con massimi o minimi estremi a lungo termine.
Gli attuali dati sugli scambi governativi degli Stati Uniti riflettono in modo accurato il sentimento degli speculatori nel dollaro statunitense, nell’oro e nel petrolio greggio. Ciò è stato vantaggioso per i trader a lungo termine, ma potrebbe anche fungere da indicatore contrarian chiave.
Secondo il rapporto settimanale sugli impegni dei commercianti della Commodity Futures Trading Commission per la settimana terminata il 7 agosto, i maggiori cambiamenti nelle posizioni degli speculatori sono stati osservati negli indici del dollaro statunitense, della sterlina britannica e dell’oro. Per il dollaro, la sterlina e l’oro questo è significativo perché vuol dire che gli speculatori stanno aggiungendo posizioni durante le tendenze consolidate.
Con l’indice del dollaro statunitense di settembre che ha toccato un massimo di 17 mesi, ciò significa che gli speculatori credono nella parte lunga del mercato così tanto da essere disposti ad aggiungere posizioni lunghe anche ad un alto livello di prezzo.
La sterlina britannica e il mercato dei future sull’oro stanno attualmente operando su trend ribassisti ben consolidati. Gli speculatori hanno aumentato le loro posizioni corte in questi due mercati, indicando che non sono timidi di ridurre la debolezza anche a minimi di un anno.
A partire dall’apertura di lunedì, l’indice del dollaro, la sterlina britannica e l’oro sono ai livelli estremi secondo i dati CFTC. Sebbene ciò non suggerisca un’inversione imminente, dovrebbe essere monitorato da entrambi i trader che si occupano di operazioni su trend redditizi e di trader aggressivi in controtendenza alla ricerca di opportunità contrarie.
Il petrolio greggio, d’altra parte, presenta un’immagine mista sui grafici. Anche se abbiamo visto una significativa svendita lo scorso mercoledì dopo che la Cina si è vendicata contro gli Stati Uniti con dazi aggiuntive sui beni degli Stati Uniti come i prodotti petroliferi americani, i grafici a più lungo termine riflettono operazioni laterali.
Inoltre, alcuni trader stanno definendo il mercato del greggio bilanciato perché le preoccupazioni sulla bassa domanda vengono compensate dalle preoccupazioni per la fornitura dovute alle sanzioni statunitensi sull’Iran.
Questo equilibrio si riflette nei suoi dati CFTC. Secondo il governo, gli hedge fund e altri money manager hanno ridotto le loro posizioni rialziste nei future e nelle opzioni del greggio negli Stati Uniti nella settimana terminata il 7 agosto.
Questo è essenzialmente ciò che è “equilibrato”. I dati mostrano che i grandi attori sono petrolio greggio netto lungo, probabilmente a causa del timore di interruzioni delle forniture, ma disposti a pareggiare le loro scommesse rialziste quando vengono sollevate questioni legate alla domanda. Questo potrebbe essere il motivo per cui stiamo assistendo ad operazioni prevalentemente laterali.
Al fine di rompere in modo significativo il mercato del petrolio greggio, i fondamentali ribassisti dovranno essere abbastanza schiaccianti da cacciare i lunghi fuori dal mercato. Per ribaltare il mercato, dovranno invertire le loro posizioni da lunghe a corte. Dal momento che questo è difficile da fare nel breve periodo, probabilmente vedremo i prezzi scendere più bassi mentre gli investitori rialzisti lavorano fuori dalle loro posizioni corte. Solo quando ciò sarà realizzato, il mercato sarà creato per una grande caduta se i nuovi venditori allo scoperto avranno il controllo.
Inoltre, poiché i principali attori sono già rialzisti, non ci vorrà molto per aumentare i prezzi. La cosa migliore che accadrà per i tori in questo momento sarà una interruzione delle forniture. Se ciò si verificasse, le posizioni deboli pagheranno qualsiasi cosa per uscire dal mercato, con conseguente aumento dei prezzi.
In order to break the crude oil market significantly, the bearish fundamentals are going to have to be overwhelming enough to chase the longs out of the market. To turn the market bearish, the net longs are going to have to shift to net short. Since this is difficult to do over the short-run, we’re probably going to see prices grind lower while the bullish investors work out of their short positions. Only when this is accomplished will the market be set up for a great fall if new short-sellers take control.
Sebbene il rapporto CFTC Commitment of Traders sia un indicatore lento e difficile da utilizzare nel breve periodo, può essere una tendenza utile e un indicatore contrarian quando utilizzato correttamente con tendenze consolidate o nei mercati con massimi o minimi estremi a lungo termine.
This article was originally posted on FX Empire

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.