-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 1 agosto 2018

Il Punto sui Mercati


Piazza Affari in calo dopo la pubblicazione dell'indagine di Markit sull'attività manifatturiera in Italia, nettamente al di sotto delle stime. L'indice Ftse Mib cede lo 0,82%, il Ftse Italia All Share lo 0,67% mentre il Ftse Italia Star sale dello 0,47%.
*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 1 agosto:
Falck Renewables*
Falck Renewables ripercorre interamente il rialzo di ieri scivolando sui minimi della seduta a 2,16 circa.
Conferme sotto 2,125 metterebbero a rischio il supporto critico a quota 2 favorendo ulteriori ripiegamenti in direzione di 1,93 circa, media mobile a 200 giorni, e più in basso verso i minimi di maggio a 1,894, Oltre 2,30 il titolo potrebbe invece ambire al ritorno sui massimi di maggio a 2,535.


-Target: 2,535 euro
-Negazione: 2 euro
-RSI (14): neutrale
Ascopiave
Ascopiave balza oltre la media mobile a 200 giorni, passante da 3,22 circa, e si spinge oltre i top di maggio a 3,555 euro. La reazione veemente potrebbe preludere a ulteriori allunghi in direzione dei massimi di inizio anno a 3,70 circa.
Al contrario, il ritorno sotto la media citata ricondurrebbe il titolo in area 3 almeno. 
-Target: 3,70 euro
-Negazione: 3,22 euro
-RSI (14): ipercomprato
*Enel *
Enel continua a perdere terreno dopo il mancato superamento dalla resistenza orizzontale posta poco oltre 4,90 euro.

Il titolo sta progressivamente scivolando verso i minimi di fine maggio in area 4,55, supporto rilevante nel breve. Sotto tale livello segnali negativi per il test a 4,35 euro. La rottura decisa di area 4,90 permetterebbe invece di rivitalizzare il trend rialzista.
-Target: 4,90 euro
-Negazione: 4,55 euro
-RSI (14): neutrale
Banca Ifis
Banca Ifis accelera al ribasso dopo essere stata respinta dalla resistenza statica poco sotto area 29.
Discese fino a 24,80 possono ancora essere considerate compatibili con un tentativo di accumulare le energie necessarie per la rottura della resistenza citata, per obiettivi a 29,60 euro circa. Sotto 24,80 rischio invece di affondo sui bottom di fine maggio a 21,26 euro.
-Target: 29,60 euro
-Negazione: 24,80 euro
-RSI (14): neutrale
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.