-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 7 agosto 2018

Attenzione alle banche!

In questi giorni sono incominciate le pubblicazioni delle semestrali delle banche italiane e sebbene manchino ancora molte società all’appello, possiamo asserire a grandi linee che i margini d’interesse restano sotto pressione, ma la gestione dei rischi sta migliorando. Si calcola infatti che l’NPE ratio sia passato dal 19.3% di fine 2015 al 11.4% di questo giugno, quindi ottimo risultato. Tuttavia da metà maggio lo spread fra il Btp ed il Bund è schizzato in alto di 100 punti e questo ha inciso ed inciderà pesantemente sui bilanci delle banche, che potrebbe così vedere azzerati tutti i sacrifici fatti fino ad oggi.
Per le prossime settimane, per cercare di anticipare il FtseMib, sarà quindi importante capire dove andrà il settore finanziario italiano.
Analizzando il grafico del Ftse Italia AllShares Banks, dopo la rottura della media a lungo periodo, l’indice ha accelerato al ribasso fino al supporto rappresentato dal 50% di ritracciamento, considerando i minimi del 2016 ed i massimi di quest’anno. Una tenuta di questo supporto sarà quindi un possibile segnale positivo anche per il FtseMib, ma un’eventuale riposizionamento al di sotto dello stesso farà perdere all’indice almeno un altro 7% e ciò non sarà  ovviamente positivo per l’indice FtseMib.
 

Articolo a cura della redazione RC
Fonte: www.rischiocontenuto.net

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.