-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 18 luglio 2018

Piazza Affari: atteso un altro slancio, ma occhio a vari driver


Al calo di lunedì ha fatto seguito un pronto rimbalzo delle Borse europee che ieri hanno chiuso gli scambi tutte in territorio positivo. Il Cac40 e il Ftse100 sono saliti rispettivamente dello 0,24% e dello 0,34%, preceduti dal Dax30 che, al pari di quanto accaduto ieri, ha mostrato più forza degli altri, con un progresso dello 0,8%.


Bene anche Piazza Affari dove il Ftse Mib ha terminato gli scambi a 21.977 punti, con un vantaggio dello 0,71%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 21.995 e un minimo a 21.740 punti. 
L'indice ha provato ad avvicinare la soglia dei 22.000 punti, violata nella sessione di ieri ma solo nell'intraday, fermandosi ad una manciata di punti dalla stessa.



Nelle prossime ore il Ftse Mib dovrebbe provare a riposizionarsi al di sopra di area 22.000, superata la quale dovrà confrontarsi con l'ostacolo successivo dei 22.200 punti. In caso di rottura di questa barriera intermedia le quotazioni potranno allungare il passo verso la resistenza di area 22.500, corrispondenti ai massimi del mese di giugno.

Solo con una rottura decisa di questo livello si avranno ulteriori sviluppi rialzisti verso i 22.700/22.800 punti, senza escludere allunghi fin verso la soglia psicologica di area 23.000 nella migliore delle ipotesi. 
Fino a quando il Ftse Mib si manterrà al di sotto dei 22.200/22.000 punti non saranno da escludere nuove discese con primo obiettivo i 21.800/21.700 punti.

Ben più importante sarà la tenuta del supporto successivo in area 21.500, la cui rottura aprirà le porte ad un ritorno sui minimi dell'anno in area 21.150/21.100. 
Confidiamo ancora nella possibilità di ulteriori spunti positivi nel breve, facendo attenzione ai dati macro e societari della prossima seduta, visto che gli stessi potrebbero condizionare l'andamento dei listini azionari al rialzo o al ribasso.   

Oggi sul fronte macro Usa oltre all'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari si conosceranno i nuovi cantieri edili che a giugno dovrebbero calare da 1,35 a 1,323 milioni di unità, mentre le licenze di costruzione, sempre a giugno, sono viste in rialzo da 1,301 a 1,328 milioni di unità.


Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia. 
Da segnalare l'audizione alla Camera del presidente della Fed, Jerome Powell, che difficilmente dovrebbe riservare sorprese rispetto a quella odierna al Senato.

Due ore prima della chiusura di Wall Street si guarderà al Beige Book, il tradizionale rapporto della Fed sullo stato di salute dell'economia a stelle e strisce. 

Sul versante societario da seguire Morgan Stanley che prima dell'avvio degli scambi diffonderà i risultati del secondo trimestre, con un eps atteso a 1,11 dollari.


A mercati chiusi si guarderà alle trimestrali di American Express e Alcoa, dalle quali ci si attende un utile per azione di 1,82 e di 1,38 dollari, mentre per i conti di eBay e di IBM le attese parlano di un eps pari rispettivamente a 0,51 e a 3,04 dollari. 

In Europa si conoscerà il dato finale dell'inflazione che a giugno dovrebbe mostrare una variazione positiva dello 0,1%, in linea con la lettura preliminare e in frenata rispetto al rialzo dello 0,5% di maggio.
Per la versione "core" le stime parlano di una conferma della lettura preliminare con un rialzo dell'1,2% su base annua, in confronto all'1,1% del mese precedente. 

Da seguire in Germania l'asta dei titoli di Stato con scadenza a 30 anni per un ammontare massimo di 1 miliardo di euro, mentre in Portogallo saranno offerti titoli con scadenza a 6 e a 12 mesi per un importo tra 1,5 e 1,75 miliardi di euro.



A Piazza Affari segnaliamo Beni Stabili che alzerà il velo sui conti del primo semestre dell'anno. In agenda un'assemblea di Snaitech per la nomina del Cda. 
Da seguire i titoli del settore oil in vista del report sulle scorte strategiche di petrolio Usa che sarà diffuso nel pomeriggio.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.