-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 6 luglio 2018

L'agenda del trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore


IL Ftse Mib ieri ha testato l'area dei 22.000 con un ritorno degli acquisti che ha portato tutti gli indici a terminare gli scambi in rialzo, sostenuti anche dai segnali positivi arrivati da Wall Street.

La situazione sui mercati

Come si legge nel cose, infatti, il Ftse100 è salito dello 0,4%, mentre il Cac40 e il Dax30 hanno guadagnato rispettivamente lo 0,86% e l'1,19%.
Anche Wall Street, da parte sua va avanti a grandi falcate. Dopo la chiusura dell'Independence Day, al suono della campanella di chiusura di ieri, infatti, il Nasdaq Composite ha visto un guadagno pari all'1,12% a 7.586,43 punti, il Dow Jones, +0,75% a 24.356,74 punti e l'S&P 500 a 0,86% a 2.736,61 punti.
Tra i dati macro Usa sono da citare

I protagonisti a Piazza Affari

Tra i protagonisti a Piazza Affari è da citare Eni.

Il titolo è stato l'unico del comparto con il segno più a Piazza Affari, grazie ad alcune novità annunciate dalla società. Le banche d'affari restano bullish e caldeggiano lo shopping per diversi motivi. Ecco quali
Interessante anche la situazione di Telecom.
Dopo una prima reazione positiva il titolo ha ripiegato, muovendosi poco sopra la parità: la stampa scrive che l'AD spinge verso una fusione delle reti wireline. Prove di nozze con Open Fiber? La view di Equita SIM.
Caso eclatante quello di Juventus con le notizie di un possibile passaggio in maglia binconera di Cristiano Ronaldo.

Nella settimana più calda del calcio mercato italiano arriva un altro rialzo stellare le azioni del Club

Le strategie per le prossime 24 ore

wallNonostante l'ottimismo di un segno più i pericoli non sono ancora scongiurati.
Positiva la tenuta dei recenti minimi da parte del Ftse Mib, ma si attende ora un primo segnale rassicurante. La view di Enrico Malverti Quant analyst di Cybertrader. 
Intanto il Focus resta su Dazi e migranti.

A Piazza Affari un primo segnale di positività si avrà al superamento di una soglia ben precisa, oltre la quale sarà probabile un ritorno sui massimi di giugno. Come regirà il Ftse Mib secondo la view di Pietro Origlia.
Attenzione a due asset chiave che sono la spartiacque tra una prosecuzione del recupero e un abbandono di una dinamica ascendente di lungo termine.
La view di Pietro Paciello CEO e Chief Analyst della Pro Markets Sagl, Asset Management Company. 
 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.