-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 17 luglio 2018

Il Punto sui Mercati


Piazza Affari cauta in attesa dell'intervento del presidente della Fed, Jerome Powell. L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,09%, il Ftse Italia All Share lo 0,16% e il Ftse Italia Star lo 0,89%.
*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 17 luglio:
Mediaset*
Mediaset attacca le resistenze in area 2,80, risalendo la china verso gli ostacoli tenaci a 2,90 euro.
Sarà necessaria una vittoria su questi livelli ripetutamente testati nel corso di giugno, coincidenti al 38,2% di ritracciamento del ribasso subito dai top di aprile, per inviare segnali duraturi di ripresa, per obiettivi a 3 e 3,10 euro. Discese sotto 2,68 costringerebbero invece a rinviare tali attese.
-Target: 3 euro
-Negazione: 2,68 euro
-RSI (14): neutrale
Leonardo
Prova di forza per Leonardo che si lascia alle spalle gli ostacoli a quota 9,20, massimi di giugno e trend line che scende dai top di inizio anno, risalendo la china verso area 10.

Discese sotto i 9 euro rischiano invece di vanificare i recenti sforzi creando i presupposti per nuovi ripiegamenti che, sotto 8,30, potrebbero ricondurre il titolo a 7,75 euro.
-Target: 10 euro
-Negazione: 9 euro
-RSI (14): neutrale
Tenaris
Tenaris scende verso i minimi della scorsa ottava a 15,50 circa.
Discese sotto questo riferimento, avvalorate dal cedimento dei suporti a 15,40, comporterebbero l'avvio di una nuova fase di debolezza verso area 14,75/15. Movimento oltre 16,77 permetterebbero invece di ricoprire il gap del 23 maggio a 16,84 e di ambire al ritorno sui top del 22 maggio a 17,29.
-Target: 16,77 euro
-Negazione: 15,40 euro
-RSI (14): neutrale
Autogrill
Ancora una seduta negativa per Autogrill che accelera sotto i minimi di inizio anno a 9,82 euro, fino a 9,63 euro, verso obiettivi posti a 9,45 almeno, poi a 9 circa.

La velocità con cui si è realizzata la discesa ha tuttavia spinto in zona di ipervenduto i principali oscillatori tecnici, circostanza che potrebbe favorire una reazione verso 9,82 ma solo oltre 10,40 euro si allenterebbe la pressione ribassista.
-Target: 10,40 euro
-Negazione: 9,45 euro
-RSI (14): ipervenduto
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.