-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 31 luglio 2018

Gestire emozioni e pensieri per aumentare la performance in borsa


Fare trading è una professione che necessita di molto studio. Quando poi andiamo sul mercato con un’operazione entrano in gioco tutta un’altra serie di fattori, legati alla parte emotiva e ai nostri pensieri.
Essere veri professionisti degli investimenti implica essere padroni dei propri stati emotivi – anche nei contesti più complessi - e della propria performance, quantomeno a livello mentale.

L’ambito finanziario, il fatto di avere a che fare con i soldi, ci mette in relazione diretta in modo quotidiano ed incessante, con dei temi molto profondi, perché il denaro ha a che fare con il valore che diamo a noi stessi e la nostra identità. 
 
Il denaro rappresenta molto più di quello che è, ci va a toccare molto in profondità sul senso di sopravvivenza, per cui la paura che può sopraggiungere in queste situazioni è molto più intensa e ancestrale rispetto ad altre.
Arrivare ad accettare le perdite, anche quelle insite nella propria strategia, è un percorso lungo, ogni volta viene inferto un colpo alla nostra autostima. Ogni volta ci chiediamo, e dobbiamo chiederci, se l’errore è nostro oppure è uno dei casi in cui la strategia va in perdita, ogni volta ci dobbiamo mettere in dubbio.
Dobbiamo abituarci al fatto che è un confronto continuo con il valore che diamo a noi stessi, che non deriva dal risultato di quell’operazione, ma da come l’abbiamo gestita.
 
Se un’operazione è stata gestita bene, se abbiamo fatto quello che dovevamo fare, è andata bene anche quando il risultato è negativo, ma tra il dirlo e il farlo ci sono dei passaggi di struttura interiore che uno si deve costruire.
Tutti gli aspetti legati alla paura e allo stress hanno a che fare con il subconscio, e una volta che vengono attivati questi meccanismi la nostra mente conscia non può fare più nulla.
E’ dimostrato scientificamente che il subconscio guida il 95% delle nostre scelte e delle nostre azioni, siamo governati per la maggior parte da meccanismi che sono automatici. 
 
Anche il 95% dei trader retail perde soldi costantemente e dura solo da pochi mesi a pochi anni sui mercati.
Quando scattano questi meccanismi non possiamo farci più nulla, per cui possiamo solo andare ad allenare il subconscio, in modo che faccia scattare sempre meno quei meccanismi di sopravvivenza e possiamo di stress. 
Si parte dalla gestione emotiva, perché le emozioni sono una componente biologica, nascono dal sistema limbico (che è una parte del cervello antico), che produce determinati ormoni. Poi arriva alla parte cognitiva, razionale, che la riconosce come sensazione, ma molte frazioni di secondo dopo. L’emozione c’è già stata e ha già lanciato una serie di segnali.
 
Se sono segnali troppo forti di paura, il nostro cervello entra in modalità di difesa e cercherà di metterci in salvo, con la fuga o il congelamento. 
L’unica cosa che possiamo fare è andare a rieducare a livello fisiologico, tramite esercizi di respirazione, che è l’unica cosa che connette in modo diretto il nostro fisico alla nostra parte emotiva e al pensiero.
Attuando una serie di respirazioni apposite, si abbassa il battito cardiaco e di conseguenza si riporta anche la mente in stato di calma. 
Per cui anche nel giro di pochi minuti possiamo riguardare un grafico in maniera diversa.
 
Chi ha introdotto queste pratiche nella propria quotidianità ha matematicamente dei risultati, senza eccezioni.
I risultati non sono solo sulla gestione dello stress, ma anche nell’efficacia professionale e nelle attività più sfidanti, sul coraggio, sulla determinazione e tante altre qualità, dal miglioramento del sonno, alla capacità di recupero

Il 26 ottobre terremo un workshop di stampo pratico su questi argomenti, potete trovare qui tutte le informazioni sui contenuti: http://bit.ly/2NLRr9t


Articolo a cura di Elena Sanjust di Teulada e Alessia Tanzi

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.