-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 1 giugno 2018

SPREAD - I BTP annullano i guadagni, investitori col fiato sospeso.

FATTO
Qualcosa sembra muoversi sul fronte politico e il mercato si predispone alle novità. 

Rumors dell'ultima ora indicano Giovanni Tria, professore di Economia Politica presso l'Università Tor Vergata di Roma, quale candidato a Ministro dell'Economia del governo Lega-M5s.

Piazza Affari ha chiuso piatta una seduta altalenante. 

Spread e BTP hanno annullato quasi del tutto i progressi dell'apertura. 

Sul secondario, lo spread Btp/Bund decennale scende di 3 punti base a quota 243. Il rendimento del Btp decennale è intorno al 2,77%. 

Sulla parte breve, il rendimento del Btp 2 anni scende di 46 punti base a 1,03%, spread 180.

EFFETTO
Graficamente, lo sfondamento della prima area critica intorno al 2,45% / 2,50% ha fatto scattare un vero e proprio allarme rosso per i nostri titoli di Stato. 

Il brusco movimento in senso contrario di ieri/oggi tenta di riportare i rendimenti in un range più sostenibile. Sarebbe importante vedere il rendimento decennale scendere stabilmente sotto il 2,50% con lo spread almeno al di sotto dei 200 punti base.



Vista l'esplosione di volatilità di questa fase e il forte rialzo dei rendimenti, riteniamo interessante tornare a investire in questo segmento, privilegiando la parte più lontana delle scadenze. I due casi recenti (crisi italiana del 2011 e crisi greca del 2015) si sono rivelati ottime occasioni di acquisto in ottica di lungo periodo. 

Per farlo, con un buon mix in grado di diversificare sulla qualità degli emittenti si può scegliere il seguente strumento:

ETF SPDR® Bloomberg Barclays 10+ Y Eu Government Bond Codice Isin: IE00BYSZ6062
(LGOV.MI)

Obiettivo del fondo è replicare la performance dei titoli di Stato a più lunga scadenza dell'Eurozona. Per raggiungere lo scopo utilizza come punto di riferimento l'indice Barclays Euro 10+ Year Treasury Bond Index.

Attualmente l'indice di riferimento ha una duration effettiva intorno a 15 anni e uno Yield medio di 1,5%. Il 58% dei titoli ha scadenza tra 10-20 anni. Il 42% supera il 20 anni.

Il 40% è composto da titoli "core" emessi da Francia (26%) e Germania (14%). Il 38% è composto da titoli "periferici" emessi da Italia (23%) e Spagna (15%).

Distribuisce un dividendo semestrale.
Non prevede commissioni in entrata o in uscita.
Costo annuo contenuto: 0,15%.
Lotto minimo 1.

Dall'inizio dell'anno l'ETF guadagna lo 0,2%. 
A 1 mese -2,60%.
A 6 mesi -1,60%.
A 12 mesi -0,10%.

www.websim.it

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.