-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 27 giugno 2018

Prezzi del petrolio decisa accelerazione dopo i dati USA


Accelerano ulteriormente al rialzo i prezzi del petrolio sui mercati internazionali dopo il dato ufficiale EIA sulla variazione settimanale delle scorte USA che ha confermato un forte drenaggio degli stock la scorsa settimana. La domanda a stelle e strisce di greggio appare dunque solida e se ne avvantaggiano le quotazioni del Brent, +1,9% a 77,79 dollari al barile, e del WTI, +2,54% a 72,37 dollari al barile.
In pratica il greggio americano West Texas Intermediate torna sui livelli di maggio.
A incoraggiare le quotazioni anche i rumors su una esplicita richiesta USA alle nazioni alleate (al Giappone, alla Cina, all'India e ai Paesi membri dell'Unione Europea tra gli altri) di interrompere l'acquisto di *petrolio iraniano *entro il termine del 4 novembre, quando Washington attiver? le sanzioni rivolte contro Teheran e i suoi sostenitori dopo l'uscita dall'accordo sul nucleare.

A Milano i titoli del petrolio continuano a guadagnare terreno e si avvantaggiano anche dei segnali di distensione giunti dalla Casa Bianca sul delicato tema dei dazi.
*Eni *guadagna il 3,43%, *Saipem *il 6,0% e *Tenaris *il 6,2 per cento.
(GD - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.