-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 13 giugno 2018

L'Angolo del Trader


Sugli scudi *Diasorin *(+2,30%)nella seduta di marted?. Il titolo riesce a prolungare il rally partito a marzo facendo registrare un nuovo record a 91,90 euro e avvicinandosi a un primo target a 93 euro, lato superiore del canale rialzista disegnato da marzo. Il titolo conferma le prospettive di crescita per obiettivi di lungo periodo in area 98/99, tuttavia la presenza dell'ipercomprato sul grafico degli oscillatori tecnici suggerisce prudenza prima di sbilanciarsi al rialzo verso i target indicati.

Indicazioni di debolezza giungerebbero comunque solo sotto 82,50, preludio a ripiegamenti verso quota 76,20. Ricordiamo che ieri DiaSorin ha annunciato il lancio di tre nuovi primer utilizzati in ambito di diagnostica molecolare e rivolti allo sviluppo di test effettuati direttamente dai laboratori (Lab developed tests o LDT).
I nuovi primer, classificati come analiti specifici (ASR), contribuiscono all'ampliamento del menu' di diagnostica molecolare composto da oltre 60 reagenti per bersagli batterici, virali e fungini ed alle mutazioni genetiche umane.
*UnipolSai *in netto calo torna al di sotto di 1,90 euro. Da segnalare che oggi il quotidiano MF riportava che l'Ivass, l'istituto che vigila in Italia sul settore assicurativo, avrebbe inviato diversi rilievi alla compagnie a due anni dall'avvio delle nuove regole per il calcolo dei requisiti di capitale.

In particolare l'impiego della formula standard del Solvency II per il calcolo delle riserve Vita avrebbe spinto in molti casi l'Ivass a chiedere alle compagnie di rifare i conti con il risultato ridurre gli indici di Solvency II. Il sistema, come affermato pi? volte dalla stessa Ivass, non ha comunque problemi di solidit? patrimoniale.
Le quotazioni di UnipolSai sono scese fino a 1,86 euro dopo aver terminato luned? a 1,902 euro. A 1,84 euro si colloca il supporto critico offerto dai minimi di febbraio 2017, livello toccato successivamente a novembre dello scorso anno e nella giornata dell'8 giugno. Il cedimento al di sotto di quei livelli costringerebbe a considerare la prolungata fase laterale disegnata dai massimi di maggio 2017 un "doppio massimo", figura dalle implicazioni negative il cui completamento metterebbe fine al tentativo di rimbalzo avviatosi a luglio 2016 da quota 1,25.

Il target del doppio massimo, calcolato in base alla proiezione della sua ampiezza, si colloca a 1,43 euro circa. Supporti intermedi a 1,68 e 1,58 euro. La tenuta di 1,84 e la rottura di 1,90 allenterebbero invece le pressioni ribassiste facendo sperare nella ricopertura del gap del 21 maggio con limite superiore a 2,10 euro.
Resistenza intermedia a 2,01 circa.
Banca Carige poco mossa marted?. L'amministratore delegato Paolo Fiorentino ha affermato di cercare compratori per le quote detenute dall'istituto in Banca d'Italia. Sarebbe invece in stallo, secondo indiscrezioni raccolte da MF-Dow Jones, la vendita del palazzo romano di via Bissolati.

Lo stesso Fiorentino, a margine dell'evento per la presentazione della partnership con Ibm per una maggiore efficienza dei processi informatici, ha affermato che il Consiglio di amministrazione di Banca Carige esaminer? nel mese in corso l'operazione di cessione di 100 milioni di euro lordi di crediti di difficile riscossione.
Le quotazioni sono scese fino a 0,0079 euro e salite a 0,0081 dopo avere terminato luned? a 0,008 euro. Il titolo si muove lateralmente ormai da febbraio, compreso nell'intervallo tra i 0,0072 e i 0,0087 euro. Fino a che la base di questa fascia verr? rispettato sar? lecito ipotizzare un movimento verso la parte alta dell'intervallo.

Conferme in questo senso al di sopra di area 0,0085 euro. Sotto 0,0072 invece rischio di una accelerazione ribassista verso 0,0045 euro. Supporto intermedio a 0,0055 euro.
(CC - www.ftaonline.com)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.