-

RIMANI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 13 giugno 2018

Interessa solo la FED


Il pirotecnico vertice, tutto pacche sulle spalle, complimenti e successi annunciati, tenutosi a Singapore, tra l’uomo razzo e il vecchio rimbambito, come si erano reciprocamente definiti solo pochi mesi fa, quando sembrava che volessero scatenare l’apocalisse nucleare, non ha minimamente interessato i mercati finanziari, nemmeno quelli asiatici, teoricamente assai più coinvolti nell’esito della denuclearizzazione della penisola coreana.
Il motivo è apparso subito evidente.

Era tutto finto, costruito mediaticamente da Trump per incassare un successo annunciato ed entrare nella storia. Ma il documento firmato è stato una mera dichiarazione di intenti, senza impegni precisi e scadenze temporali, che non ha aggiunto nulla alla situazione geopolitica della zona. Che Kim abbia interesse ad essere accolto nella comunità internazionale era evidente.
Che per ottenerlo debba impegnarsi a smontare l’apparato nucleare costruito negli ultimi anni, altrettanto.  Ieri è stato suggellato l’impegno, ma non i passi concreti e la tempistica che dovrà essere rispettata. Tutto ciò riguarda il futuro.
Insomma, davanti a migliaia di giornalisti e centinaia di telecamere, con una scenografia e un cerimoniale da evento storico, è stata presentata la cornice e la tela di un quadro che bisogna ancora cominciar a dipingere.

Basterà per avere il Nobel per la Pace, a cui i due tronfi e vanitosi personaggi ambiscono smaccatamente? Non lo so. So però che ai mercati tutto questo non interessa.
Infatti la giornata si è trascinata stancamente con movimenti minimi, a cui si è unita anche Piazzaffari, dopo lo spumeggiante rimbalzo di lunedì. 
Anche le penose polemiche sulla nuova e cinica politica italiana sui migranti non hanno influenzato i mercati.
Spagna e Francia, accusando l’Italia di scarsa solidarietà, quando questi due paesi hanno le frontiere sigillate ed hanno attuato molto meno della metà dei ricollocamenti loro assegnati dalla UE, dimostrano che ormai quella che comprende i 27 paesi europei dovrebbe essere ribattezzata Disunione Europea.
I mercati, ignorando tutto questo e muovendosi pochissimo, si sono posti in modalità di attesa del momento clou della settimana, che si vivrà stasera alle ore 20.
La FED procederà ad effettuare il secondo rialzo dei tassi del 2018, portando quello ufficiale sui Fed Fund al 2%.

Non solo. Verranno pubblicate le nuove previsioni economiche ed il governatore Powell alle 20,30 risponderà alle domande dei giornalisti in Conferenza Stampa.
Il rialzo è in buona parte già incorporato nei rendimenti del decennale e negli indici azionari. Ma sarà importante raccogliere informazioni e sensazioni sulle mosse future, che potranno già trasparire dalle parole di Powell e dalle proiezioni delle attese future dei governatori partecipanti al FOMC.
Al momento il mercato è indeciso tra i 3 oppure 4 rialzi nel corso del 2018.

Potrebbe farsi un’idea più precisa, e pertanto muoversi di conseguenza.
Non dimentichiamo, inoltre, che le mosse della FED potranno influenzare quelle della BCE, che si riunirà domani e che potrebbe comunicare novità nella politica monetaria da attuare dopo settembre.
Insomma: si torna a guardare in alto, ai veri driver dei movimenti delle borse, che, in questa fase finale del lungo ciclo rialzista dell’azionario e dell’obbligazionario globale, sono le decisioni delle banche centrali.

Come sempre.
Concludo con una curiosità. Attenzione al Bitcoin, che nella notte con il Future quotato al CME di Chicago, ha violato per un attimo il precedente minimo del 6 aprile, di 6.485 $, da cui era poi rimbalzato fino 9.840 nelle settimane successive..
Una violazione chiara di area 6.400 potrebbe provocare un forte avvitamento ribassista mettendo forse una pietra tombale ai sogni di gloria delle criptovalute.

Autore: Pierluigi Gerbino Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento

LA SETTIMANA CALENDARIO RISULTATI UTILI SOCIETA' QUOTATE

Calendario Utili fornito da Investing.com Italia - Il Portale di Trading sul Forex e sui titoli di borsa.